Berlusconi censurato?

Nei giorni scorsi Vittorio Feltri ha scritto un editoriale sul suo giornale “Libero”, in cui dice che Berlusconi è stato censurato.

Quando ho saputo questa cosa, la prima cosa che mi sono chiesto è se uno che possiede 3 reti televisive, un giornale e controlla 2 TG(TG1 e TG2) sulle reti Rai, possa essere censurato. Credo che Feltri l'abbia sparata davvero grossa. Piero Ricca ha cercato in tutti i modi di colloquiare con il Direttore di “Libero”, ma l'unica cosa che ha saputo fare Feltri è stata quella di tacere e fuggire come un coniglio.

Considerando che su questo blog ho più volte denunciato lo sperpero attuato dallo Stato dei nostri soldi, vi informo che il giornale “Libero” riceve ogni anno sovvenzioni per 5 milioni e mezzo di euro. Vi domando, ne vale la pena?

Commenti

  1. M achi c...zo è Pieo Ricca??? Bisognerebbe invece cesurare Travaglio e Santoro....allora avremo un paese migliore...!!!!

    RispondiElimina
  2. Invece con Feltri siamo tutti più liberi e con più cultura... Povera Italia.

    RispondiElimina

Posta un commento

I post più letti negli ultimi sette giorni

L’amministrazione del degrado di De Magistris

Cgia: Consumi famiglie tagliati di 21,5 miliardi

La caduta del muro di Berlino

Il caso ex Ilva di Taranto

Tariffe votive anno 2019 Comune di Napoli

Voragine in via Masoni