Mania da Superenalotto

Tra poche ore ci saranno l’estrazioni del lotto che formeranno la sestina vincente del superenalotto. Da 74 estrazioni nessuno riesce ad indovinare la sestina vincente. Questo ha fatto sì che il montepremi per il 6 crescesse fino ad arrivare alla cifra di 105 milioni e 300 mila euro. Mi chiedo, ma uno che vince quella cifra cosa potrà mai fare con tutti quei soldi?

Il montepremi da “Paperoni” ha fatto impazzire mezza Italia. Molte persone giocano sperando di vincere tutti quei soldi. Ma facciamo due conti per capire quante possibilità ci sono di vincere al superenalotto. Ogni persona ha una possibilità su 600 milioni di vincere al Superenalotto. In poche parole, bisogna essere baciati dalla Dea bendata per azzeccare la sestina vincente. Senza contare che se si vince una cifra del genere bisogna fare un “casino” per riscuotere i soldi.

Infatti, per premi superiori al milione di euro si deve presentare entro il 90esimo giorno dal giorno successivo alla pubblicazione del bollettino ufficiale, la stampa del dettaglio della giocata vincente presso gli uffici Sisal. Fatto ciò, si deve attendere 31 giorni per incassare i soldi, sempre che nessuno abbia fato reclamo…

Personalmente reputo immorale e antietico questo montepremi da “paperoni”. Sarebbe stato più giusto dare parte di quei soldi in beneficenza. 100 milioni di euro ti cambiano la vita, ma te la può cambiare anche in peggio…

Commenti

I post più letti negli ultimi sette giorni

Il modello di integrazione di De Magistris

Maxi operazione contro IPTV illegali

Renzi lascia il PD

Bankitalia: Debito pubblico a 2.409,9 miliardi. E’ record

La guerra che fa salire il prezzo del petrolio

Italia Viva è copyright De Luca