Mare inquinato in Campania

Negli ultimi giorni in Campania è scoppiato anche il caso del mare inquinato. La zona costiera che va da Napoli a Caserta ha la bandiera nera.

Il depuratore di Cuma funziona a mezzo servizio da oltre 10 anni. Inoltre, nei giorni scorsi i lavoratori del depuratore hanno scioperato lasciando andare in mare il liquame. Il mare è sporchissimo e gli stabilimenti balneari stanno avendo un calo di presenze del 60%. Non potendo andare in spiaggia, molte persone si rifugiano nei centri commerciali per trovare un po' di fresco. A proposito di spiaggia, nei vari ospedali napoletani ci sono stati molti casi di persone “infette” dai vermi della sabbia. Ormai, la Campania è diventata anche una discarica balneare. E pensare che con quella costa la mia regione potrebbe campare solo di turismo...


Commenti

I post più letti negli ultimi sette giorni

Il modello di integrazione di De Magistris

Maxi operazione contro IPTV illegali

Renzi lascia il PD

Bankitalia: Debito pubblico a 2.409,9 miliardi. E’ record

La guerra che fa salire il prezzo del petrolio

Italia Viva è copyright De Luca