L’autocelebrazione di Berlusconi

imageOggi(7 agosto), Berlusconi ha fatto un bilancio dei primi 14 mesi di legislatura nella conferenza stampa tenutasi a Palazzo Chigi.

Il monologo senza contradittorio di “tessera 1816” è durata quasi un’ora. Il premier ha elencato i provvedimenti varati dal governo, vale a dire processo civile, piano casa, legge sulla sicurezza( con l'annuncio di più militari nelle città), federalismo fiscale, chiusura della questione coloniale con la Libia(regalando soldi a Gheddafi). Stranamente non ha menzionato il DDL sulla prostituzione della Carfagna. Ma forse sarà solo un caso…

Il piano strategico di Berlusconi prevede l’invasione dei militari nelle città, non per renderle più sicure ma solo per controllare meglio i dissidenti. Invierà l’esercito anche nelle zone scelte per la costruzione delle nuove centrali nucleari, anche perché per lui il ritorno al nucleare è un grande cosa(soprattutto per gli “amici degli amici”)…

Nel video potete ammirare Berlusconi mentre fa un battibecco con una giornalista del Tg3, colpevole di lavorare per una testata che ieri ha dato 4 titoli contro il governo. Berlusconi ha detto “Il mandato della tv pubblica non può essere quello di attaccare il Governo”. E qual’è? Quello di leccarti il culo?

Credits: La Repubblica.

Commenti

  1. Gli mancava un terrazzino sotto i piedi, la divisa col cappello e i pugni sui fianchi e urlare "Cittadini...!!" ma chi si crede di essere sto pallone gonfiato se lo foriamo con uno spillo magari sparisce, si potrebbe provare con uno spillone grosso!!smaccki Max, buone vacanze!

    RispondiElimina
  2. Sarà un caso, ma stasera su Rai 3 "La Grande Storia" sta parlando dell'Italia fascista... Berlusconi si crede di essere un "mammasantissimo", ma alla fine infinocchierà solo le persone senza cervello... Kiss e buone vacanze anche a te.

    RispondiElimina

Posta un commento

I post più letti negli ultimi sette giorni

Inaugurata l’area nord di piazza Garibaldi

Intesa Sanpaolo non funziona

Il salvataggio di Alitalia

CheBanca! con problemi tecnici

Unicredit taglia 8 mila posti di lavoro

Istat: Lettori di libri stabili in Italia