Attaccato Brunetta

image Stamattina(16 novembre), il Ministro per la Pubblica Amministrazione e l'Innovazione, Renato Brunetta, ha presentato il portale della riforma www.riformabrunetta.it durante una conferenza stampa tenutasi nella Sala stampa di Palazzo Chigi.

Il ministro Brunetta, oltre ad essere il paladino anti fannullone, si sta impegnando per diventare anche il paladino della tecnologia. Nel primo pomeriggio è stato ospite di Monica Setta nel programma “Il Fatto del Giorno” in onda su Rai 2. Non ci crederete, ma ha detto che ha diramato una circolare per obbligare i dipendenti statali e i politicanti ad utilizzare l’e-mail per fare gli auguri di Natale. La cosa è ottima, perché così si risparmiano un sacco di soldi.

Non c’è che dire, quest’uomo è avanti nel tempo dal punto di vista tecnologico. Chi lo sa, forse i giornalisti, i fotografi e gli operatori televisivi interessati a seguire la presentazione del portale hanno inviato una semplice mail per avere l’accredito. Invece, sul blog di Guido Scorza scopro che la richiesta di accredito veniva accettata solo tramite fax su carta intestata. Oddio, mi crolla un mito…

image Ma torniamo a parlare del nuovo portale. Incuriosito, ho cercato di accedere al sito, ma dopo svariati tentativi l’unica cosa che veniva visualizzata era un laconico “Errore di caricamento della pagina”. Facendo una rapida ricerca, vengo a sapere che il portale ha subito un attacco hacker in stile Dos(Denial of service) dopo solo un’ora di “apertura”. Questo significa che i server del sito sono collassati perché hanno dovuto gestire una massiccia quantità di richieste al minuto.

Commenti

I post più letti negli ultimi sette giorni

Comune Napoli affida a Citelum gestione luci votive

La Vela verde non è stata demolita

La propaganda di De Magistris sui lavoratori Whirlpool

La bomba ambientale nell’ex ICM di via nuova delle Brecce

L’ex Villa Russo è diventata una discarica

Il lago di munnezza a Scampia