La politica dei bambini

image L’Italia è un paese alla deriva. Non c’è solo il problema della crisi economica, ma c’è una vera e propria mancanza di etica.

Ogni categoria pensa solo a salvaguardare i propri interessi. Le grosse aziende pensano alle sovvenzioni e allo stesso tempo chiedono a gran voce il taglio delle tasse. Gran parte dei politici sono impegnati per riformare la Giustizia, perché l’Unione Europea pretende più velocità nei processi. I politici hanno subito preso l’occasione a volo per proporre il DDL sul “processo breve”, che in pratica sarà un vera e propria amnistia.

In tutto questo marasma generale, gli unici che non hanno diritti sono quelli che sono senza un lavoro o che stanno per essere licenziati. Siamo arrivati al punto che le forze dell’ordine portino in questore degli studenti che manifestano per la riapertura di una scuola a Milano, mentre in lasciano liberi dei presunti mafiosi…

Nei giorni scorsi, il caso del coordinatore campano del Pdl Nicola Cosentino ha riempito quasi tutte le prime pagine dei più importanti quotidiani. Nonostante le accuse, il sottosegretario alla Economia non ha abbandonato la comoda poltrona. Marrazzo per molto meno si è dimesso dalla carica di governatore del Lazio.

L’Italia dei Valori ha presentato una mozione di sfiducia nei confronti di Nicola Cosentino. Il voto di fiducia non viene fatto, perché c’è bisogna di 60 firme. Il PD di Pier Luigi Bersani ha preferito non firmare, perché la mozione è stata presentata dall’Italia dei Valori. Ci rendiamo conto da che razza di politici siamo rappresentati?

Commenti

  1. Mavalàààààà......

    RispondiElimina
  2. dimenticavo....smaccki, S. ;.D

    RispondiElimina
  3. La parola tanto cara a Ghedini è azzeccata per questo post... :)

    RispondiElimina
  4. Hai notato la foto del post? Bersani vuole rimanere da solo? Kiss.

    RispondiElimina
  5. Così pare...bohhhhh!!!kiss, S.

    RispondiElimina
  6. Se va da solo non ha nessuna speranza... :) Kiss.

    RispondiElimina

Posta un commento

I post più letti negli ultimi sette giorni

Comune Napoli affida a Citelum gestione luci votive

La Vela verde non è stata demolita

La propaganda di De Magistris sui lavoratori Whirlpool

La bomba ambientale nell’ex ICM di via nuova delle Brecce

L’ex Villa Russo è diventata una discarica

Il lago di munnezza a Scampia