Un bug manda in tilt Banco Posta

image Alcuni correntisti di Banco Posta hanno trovato una sgradita sorpresa sul proprio conto per colpa di un bug.

Nei giorni scorsi alcune transazioni effettuate con la carta postamat potrebbero aver generato un addebito superiore a quello effettivo. Il bug ha fatto saltare la virgola dei decimali, aumentando oltremisura gli importi addebitati. In pratica se un cliente ha prelevato 100 euro, sul suo conto risulterebbero addebitati 10 mila euro.

Tutti hanno preso il telefono per comporre il numero 803 160(il servizio clienti di Poste Italiane) appena hanno trovato il “buco”. Altri si sono recati alle Poste infuriati per chiedere spiegazioni. E ci credo… Comunque, Poste Italiane ha rassicurato i clienti dicendo che il ripristino dei corretti saldi è in corso e sarà completato nelle prossime ore.

Per chi non lo sapesse, il bug è una porzione di codice di un programma che da risultati sbagliati per colpa di un errore logico. Come potete intuire facilmente questo è un chiaro errore umano. Un errore del genere può capitare, ma mi chiedo dormivano quelli che hanno testato il programma?

Commenti

  1. nON DOVREBBERO PASSARLA COSì LISCIA. iO HO FATTO UNA FIGURACCIA AL SUPERMERCATO E HO DOVUTO LASCIARE LA SPESA NEL CARRELLO! NON HO POTUTO PAGARE UNA BOLLETTA IN SCADENZA( LA MORA CHI LA PAGA?) E HO PERSO 1 ORA DI LAVORO PER FARE LA FILA ALLE POSTE!!

    RispondiElimina
  2. Tutti hanno cercato di stigmatizzare il bug(i media parlano di disguido) delle Poste. Invece, credo che sia gravissimo ciò che è accaduto. Non sono un esperto, ma credo che forse potresti chiedere un risarcimento. Rivolgiti alla Federconsumatori...

    RispondiElimina
  3. CHE STORIA PAZZESCA!!!MAI CHE CAPITI IL CONTRARIO, EH??SMACCKI, S. ;-o

    RispondiElimina
  4. Esatto. Ad essere "inculati" sono sempre i consumatori... :) Se avessi un conto in Banco Posta, dopo questo "caso" lo avrei già chiuso...

    RispondiElimina
  5. Pure io..all'istante!! ;-DD...S.

    RispondiElimina
  6. Ahahaha... Un disguido del genere dovrebbe far riflettere...

    RispondiElimina

Posta un commento

I post più letti negli ultimi sette giorni

Comune Napoli affida a Citelum gestione luci votive

La Vela verde non è stata demolita

La propaganda di De Magistris sui lavoratori Whirlpool

La bomba ambientale nell’ex ICM di via nuova delle Brecce

L’ex Villa Russo è diventata una discarica

Il lago di munnezza a Scampia