Venduti su eBay il sangue e il cervello di Benito Mussolini

image Il mondo di oggi è basato tutto sul Dio denaro. Tutti sono interessati solo a fare soldi in un modo o nell’altro.

Nel 2008 in Italia è venuto alla ribalta, grazie alle intercettazioni, lo scandalo della clinica Santa Rita di Milano. In questa clinica venivano operati pazienti anche se non avevano nulla, solo perché così si guadagnavano più soldi. In pratica senza saperlo è nato il cosiddetto medico a “provvigioni”.

La follia delle persone non ha limite. Stamattina(20 novembre), sembra che un tizio abbia speso 15 mila euro su eBay per comprare i pezzi di cervello e il sangue di Benito Mussolini. Il “materiale” era conservato al Policlinico di Milano. A dare la notizia è stata la deputata del PDL, nonché nipote di Benito, Alessandra Mussolini.

La deputata in un’intervista ha dichiarato “E' una cosa molto grave sono cose da cui bisogna difendersi. Sono stata avvertita dal sottosegretario all'Ambiente, Roberto Menia, che su erano stati venduti per 15mila euro pezzi di cervello e sangue di mio nonno, corredati con tanto di foto che ritraevano una cassetta in legno con resti autoptici e delle ampolle con il sangue. Quando ho guardato sul sito, però, l'annuncio non c'era più, perché i resti erano già stati venduti”.

Non voglio passare per il tipo che pensa male, ma ho la strana sensazione che con questa ennesima notizia si voglia far passare il web come qualcosa di pericoloso…

Commenti

I post più letti negli ultimi sette giorni

Comune Napoli affida a Citelum gestione luci votive

La Vela verde non è stata demolita

La propaganda di De Magistris sui lavoratori Whirlpool

La bomba ambientale nell’ex ICM di via nuova delle Brecce

L’ex Villa Russo è diventata una discarica

Il lago di munnezza a Scampia