La D’Addario era un agente della CIA?

Patrizia D'Addario Il nostro bel paese sta diventando sempre di più il paese della cuccagna e delle favole.

Non bastava la storia del martire, ora Berlusconi passa anche per vittima di un “fantomatico” piano diabolico della CIA. A lanciare questo “allarme” è il settimanale “Panorama” del gruppo Mondadori. Nel numero uscito oggi(29 gennaio), si parla di nuovo della Escort barese Patrizia D’Addario.

Secondo il settimanale, la D’Addario e altre persone sarebbero indagate dalla Procura delle Repubblica di Bari per avere ordito un complotto contro Berlusconi. La Escort(ma una volta non si chiamavano prostitute?) sarebbe stata ingaggiata per portare a termine la missione di compromettere la reputazione del presidente del Consiglio, mettendolo in difficoltà politicamente.

Il settimanale è stato subito smentito. Infatti, fonti giudiziari baresi riferiscono che la Procura di Bari non ha in corso alcuna indagine sull’esistenza di un ipotetico complotto per compromettere la reputazione del premier Berlusconi.

Con tutto il rispetto, non ci vuole molto per “sputtanare” Berlusconi, perché l’ometto di Arcore si sputtana da solo(video).

Commenti

I post più letti negli ultimi sette giorni

Ronaldo alla Juventus. In Spagna è accusato di evasione fiscale

Rimodulazione Vodafone a ritmo di musica

Acquisto Ronaldo fa indignare ex operai Fca di Pomigliano

Tre e Wind lasciano clienti senza connessione dati

11.803 medici in meno nel 2022