Post

Visualizzazione dei post da Febbraio, 2010

La figuraccia del PDL nel Lazio

Immagine
Ieri(27 febbraio), in tutte le regioni in cui ci saranno le elezioni regionali, dovevano essere presentate le liste dei partiti in Tribunale entro le ore 12.Nella regione Lazio è successo un fatto insolito. Il PDL non ha presentato la lista nei termini prescritti dalle legge. Per questo motivo, il PDL è stato escluso dalle elezioni in programma in quella regione. La candidata alla Regione, Renata Polverini, sarà appoggiata “solo” da Alleanza di centro, La Destra, Listino Renata Polverini, Partito Pensionati, Renata Polverini presidente, Rete Libera Sgarbi, Udc e Udeur.Il PDL ha presentato un’istanza per essere “ripescato”. L’istanza però è stata respinta. Il responsabile elettorale del PDL, Ignazio Abrignani, ha fatto sapere che verrà fatto un ricorso all’ufficio centrale regionale della Corte d’appello.In un paese normale il responsabile del partito sarebbe stato cacciato a calci nel sedere per l’errore madornale. Invece, in Italia si “giustifica” la vicenda invocando la democrazia.…

Le italiane sono meno vogliose

Immagine
Dal “Rapporto 2008 sugli italiani a letto” emerge che quattro coppie su dieci hanno rinunciato ad avere rapporti. Infatti, da questa ricerca esce fuori che molte coppie preferiscono litigare o non comunicare piuttosto che fare una sana “palestra di coppia”.Non si sa se questo fenomeno sia causato dai problemi che affliggono il nostro paese o dall’abbuffamento causato dal bombardamento sessuale a cui sono sottoposti gli uomini(e in certi casi anche le donne) dai media. Una cosa è certa molti uomini preferiscono trasgredire con le prostitute piuttosto che fare l’amore con la propria compagna. Poi ci sono anche alcuni che amano farsi inculare con il sesso virtuale.
Tra l’altro, ultimamente si sta diffondendo anche la moda di riprendere con il videotelefonino la propria compagna nuda(o mentre si fa l’amore) per poi diffondere il video su siti "specializzati". Questo fenomeno fa capire che ormai tutti noi(sia uomini che donne) vogliamo essere protagonisti a tutti i costi. Ma …

Una sentenza che dovrebbe far riflettere

Immagine
La diffusione del telefono cellulare nella nostra società è ormai capillare. Qualsiasi persona di qualsiasi ceto sociale possiede almeno un cellulare. Molti genitori(ignari dei rischi) regalano il cellulare ai propri figli per tenerli sotto controllo.

In otto anni l’affitto delle case è aumentato del 79%

Immagine
Alcune settimane fa il ministro per la Pubblica Amministrazione Renato Brunetta lanciò una provocazione che fece molto discutere. Il paladino “anti fannullone” voleva introdurre una legge che obbligava i figli ad uscire di casa a 18 anni.Se venisse attuata una cosa del genere credo che ci sarebbe un aumento vertiginoso della delinquenza. Il motivo è semplice. L’affitto di una casa in otto anni è aumentato del 79%. Non sono io a dire questa cosa, ma l’Osservatorio Nazionale della Federconsumatori.Nel 2001 l’affitto di un appartamento di 90 mq zona intermedia in città metropolitane costava 610 euro. Invece, nel 2009 per una casa simile occorrevano 1060 euro al mese. Ma il dato va un po' analizzato, perché negli ultimi due anni(2008 e 2009) il prezzo è rimasto simile. Il maggior incremento si è verificato tra il 2001 e il 2005, cioè quando è entrato in vigore la moneta unica(l’euro). Nel 2005 il prezzo per l’affitto di una casa di 90 mq è balzato a 1010 euro. In generale, tra il 200…

Come distorcere una notizia

Immagine
Il 25 febbraio 2010 i giudici della Cassazione sono stati costretti a prescrivere il reato nei confronti dell’avvocato David Mills. Per la cronaca, l’inglese era stato condannato in primo e secondo grado.Il Sostituto Procuratore ha accertato che Mills fu corrotto da Silvio Berlusconi in data 11 novembre 1999 e non il 29 febbraio 2000 come sostenevano i giudici di Milano. Per questo motivo il reato è stato prescritto e l’avvocato non andrà in gattabuia.Secondo alcuni media però le cose sono andate diversamente. Il 26 febbraio, nell’edizione delle 13:30 del TG 1, il conduttore ha detto 2 volte(nei titoli e quando ha lanciato il servizio) che l’avvocato David Mills è stato assolto dalla Cassazione.Per la precisione, bisogna dire che la giornalista del servizio specifica che il reato di Mills è andato in prescrizione. Ma ormai la frittata è già fatta, perché molte persone ascoltano solo i titoli di un TG. Il direttore del TG1, Augusto Minzolini(da me ribattezzato “Mastrolindo”) ha trasfo…

Un tossico in Parlamento

Immagine
Ieri(25 febbraio), nella trasmissione “AnnoZero” si è discusso del problema droga, un tema molto attuale che “innesca” sempre polemiche.Il conduttore Michele Santoro ha deciso di invitare in studio il cantante Morgan. Vi confesso che devo ricredermi su Morgan, perché ieri ha detto molte cose sagge e intelligenti. Tra le tante sue “perle”, vi menziono quando ha parlato della TV di “merda” che condiziona gli adolescenti. Comunque, se avete un po' di tempo, vi consiglio di guardare l’intera trasmissione.Come prevedibile è arrivata la solita “critica del venerdì” alla trasmissione di Santoro. Questa volta ad innescare la polemica è il responsabile del Dipartimento nazionale antidroga Carlo Giovanardi. Il politico del PDL ha scritto una lettera al presidente della Commissione di vigilanza della Rai, Sergio Zavoli, per denunciare la scandalosa trasmissione di Annozero.Giovanardi ha dichiarato “"Una TV di stato ha fatto la propaganda alla droga. Sembrava una specie di fumeria d'…

Saverio Raimondo a Tetris

Immagine
Nella puntata del 24 febbraio di “Tetris” era ospite Saverio Raimondo, l’ex volto comico di “Red TV”.Per chi non lo conoscesse, Saverio Raimondo conduceva il programma “Raimondo Visione” sulla TV satellitare di Massimo D’Alema. Dopo alcune battute sul “capo” nella puntata del 27 novembre 2009, il programma del comico è stato cancellato.A “Tetris”, Telese introduce il comico facendogli una piccola critica. Raimondo risponde “sputo nel piatto dove mangio, altrimenti la minestra non sa di niente”. Raimondo dice anche che condivide la critica fatta dal direttore di Red TV il quale aveva definito il programma “una cagata pazzesca che sconfina nel pecoreccio”.Per certi versi, la comicità di Raimondo somiglia un po' a quella di Corrado Guzzanti. Guardatelo il video per scoprire questo nuovo volto televisivo…

La libertà di cancellare di Caldoro

Immagine
La campagna elettorale si sta facendo molto agguerrita. Da un lato c’è il candidato del PD, Vincenzo De Luca, che parla di moralità nonostante sia stato condannato in primo grado e abbia due rinvii a giudizi. Dall’altra c’è il candidato del PDL, Stefano Caldoro, che parla di libertà ma nel frattempo sul suo blog censura i commenti. Nei giorni scorsi, Caldoro in un’intervista ha dichiarato che vuole riformare la formazione professionale in Campania. Tradotto, significa dare altri soldi alle imprese per far lavorare il disoccupato gratis attraverso “stages formativi”. Con questa mossa, Caldoro ha perso una buona percentuale di voti. Capendo l’errore, nei giorni successivi il candidato ha fatto uscire dalla sua bocca una parola tanto cara a Silvio Berlusconi. Infatti, Caldoro ha dichiarato che creerà dei posti “lavoro”. Stranamente non ha spiegato come. Non so, forse ha intenzione di legalizzare la vendita della droga?Detto questo, veniamo al tema del post. Ieri, navigando sul web, per …

Illegittime le ipoteche sui beni immobili

Immagine
Da alcuni anni una società privata si occupa della riscossione delle tasse per alcuni comuni italiani.L’Equitalia(prima si chiamava Gestline) ha impaurito tante famiglie con la storia dell’ipoteca. Dovete sapere che questa società per debiti anche inferiori a mille euro faceva scattare l’ipoteca sull’immobile senza avvertire il contribuente. Per questo motivo, molti a Napoli considerano questa società una “camorra legalizzata”. Ma forse qualcosa sta cambiando.Il 22 febbraio 2010 la Corte di Cassazione ha stabilito che sono illegittime le ipoteche iscritte sui beni immobili se il debito reclamato è inferiore agli 8 mila euro e se non dà un preavviso al contribuente. La causa è nata perché la società Equitalia aveva ipotecato un immobile di un contribuente di Castellamare di Stabia per sanzioni non incassate pari a 916 euro. Per la cronaca, la società è stata condannata anche al pagamento delle spese legali.Dopo questa sentenza molte cose cambieranno. Nelle stessa causa sono stati pres…

I Berlusconini

Immagine
Oggi(24 febbraio), il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi ha presentato a Roma i “Promotori della Libertà”.Come al solito, l’ometto di Arcore quando inizia a parlare(a vanvera?) divaga su qualsiasi tema. In pochi minuti, Berlusconi ha parlato di stranieri, intercettazioni, “kamikaze” e esercito. Sembra quasi di ascoltare uno che professava “parole in libertà”.Secondo Berlusconi la sinistra vuole spalancare le porte ai cittadini stranieri perché pensa che si possa cambiare il peso del voto. Una cosa però non torna. Berlusconi non era quello che in Tunisia diceva che avrebbe favorito l’ingresso degli stranieri?Berlusconi ha definito le intercettazioni un sistemo barbaro che “attacca” la libertà. Quando ha dichiarato questa cosa è subito partito un applauso. Questo fa supporre che la maggior parte dei “seguaci” di Berlusconi ha qualcosa da nascondere, perché chi non ha problemi con la giustizia non ha paura di farsi intercettare…La cosa più bella di tutto il discorso è quando inv…

Condannati 3 dirigenti Google per un video

Immagine
Nel maggio del 2006 4 ragazzi decisero di passare un po' di tempo prendendo a calci e pugni un povero ragazzo affetto da sindrome di Down. Alcuni mesi dopo, la violenza sul quel ragazzo diventa un caso nazionale, perché qualcuno aveva caricato il video sul portale “Google Video”. In pochi giorni il video con le vessazioni al disabile, della durata di 3 minuti e 11 secondi, divenne uno dei più cliccati del web fino al 7 novembre 2006 quando venne rimosso.Oggi(24 febbraio), il Tribunale di Milano ha condannato in primo grado tre dirigenti di Google per quel video osceno. A David Carl Drummond(ex presidente del cda di Google Italy e ora senior vice presidente), George De Los Reyes(ex membro del cda di Google Italy e ora in pensione) e Peter Fleischer(responsabile delle strategie per la privacy per l'Europa di Google Inc) sono stati inflitti 6 mesi di reclusione per violazione della privacy. I 3 sono stati giudicati colpevoli perché non hanno impedito la pubblicazione del video. …

L’arte del fai da te

L’essere umano delle volte per “provare” il piacere ricorre alla pratica del "fai da te" per mancanza di “materia prima”. Come in quasi tutte le cose riferito ai rapporti, l’uomo primeggia rispetto alla donna, perché nell’arco della settimana usa la pratica del "fai da te" molto di più. Ma quali luoghi si prediligono per il "fai da te"?Secondo un ricerca condotta nel Regno Unito su un campione di 1000 persone, si scopre che il 69% degli uomini preferisce farlo di fronte al PC(magari guardando qualche video sull'argomento), mentre il 58% delle donne preferisce farlo nel proprio letto e solo il 13% sotto la doccia. Sorprende il fatto che il 13% degli uomini dichiara di farlo nella toilette dell’ufficio.Gli europei che praticano di più questa “pratica” sono gli inglesi, i quali hanno una frequenza settimanale di 8 volte, mentre tra le donne le più assatanate sono le scozzesi che fanno il "fai da te" 3 volte a settimana. Ma a cosa si pensa duran…

Le finte ecoballe di Bertolaso

Immagine
Nei giorni scorsi quando ho parlato di Guido Bertolaso ho menzionato diverse volte l’inchiesta “Rompiballe”. Ma cos’è questa inchiesta?Dai capi d’accusa dell’inchiesta “Rompiballe” emerge che l’attività di lavorazione dei rifiuti era assolutamente fittizia. Secondo i magistrati, i rifiuti che uscivano imballati dai cdr presentavano identiche caratteristiche fisico-chimiche rispetto alla spazzatura d’origine.In poche parole significa che si è sprecato tempo e denaro(chi ha lucrato?) per produrre delle finte ecoballe. Il tutto senza alcuna preoccupazione per la salute dei cittadini. Per aggravare ancor di più la situazione ambientale della Campania, alcune mente folli hanno pensato di costruire un inceneritore nei pressi di un sito dove giacciono queste finte ecoballe in località Taverna del Re.Ritornando all’inchiesta “Rompiballe”, l’ex sottosegretario all’emergenza rifiuti, Guido Bertolaso, è indagato per traffico illecito di rifiuti. Alcuni mesi fa, il processo “Rompiballe” è stato …

Una donna per amica

Immagine
Secondo un’indagine condotta dalla “Bbc News”, in Inghilterra sono in aumento gli uomini “drogati di rapporti”, ossia coloro che collezionano in maniera ossessiva video e foto sui loro computer o telefonini. In molti casi gli uomini stanno più di otto ore al giorno sui siti a “luci rosse”, questo perché è un sistema poco caro(in alcuni casi gratuito) e sicuro per dare sfogo alle proprie “manie” di rapporto.Anche se è un’indagine inglese, credo che questo fenomeno riguardi anche noi uomini italiani. Per certi versi è meglio un “fai dai te” ad un rapporto occasionale con una prostituta o con la prima donna che capita. Però(c’è sempre un però) sembra che questo fenomeno sia in aumento anche tra gli uomini sposati, ossia quelli che hanno una “vulva” sottomano ogni notte. Mi chiedo, ma è il maschio che pretende cose impensabili o è la donna che non sa accontentarlo?Personalmente penso che la verità stia nel mezzo, ossia che in molti casi noi uomini chiediamo cose impossibile e in molti ca…

Il manifesto dello sfruttamento

Immagine
Domani(23 febbraio), la Camera dei deputati voterà il decreto “milleproroghe”.In un articolo del decreto è stato inserito il “condono” dei manifesti abusivi. Questo significa che quando ci sarà una campagna elettorale i partiti potranno imbrattare i muri delle nostre città alla cifra simbolica di 1.500 euro per provincia.Per quanto mi riguarda reputo questa “usanza” solo uno spreco di carta. Se fosse per me, abolirei del tutto l’affissione dei manifesti. La campagna elettorale dovrebbe essere fatta solo sul web. Vabbè, lo so che sogno troppo…Detto questo, parliamo di un altro fatto increscioso che si verifica puntualmente quando c’è una campagna elettorale. In molti casi, per l’affissione dei manifesti i partiti chiamano persone esterne. Le cifre variano a seconda di chi prende in gestione questo “business”. Il Partito dei pensionati ha pensato bene di affidare questo compito ad un bambino(foto). La foto è stata scattata da Giulia Innocenzi su una nota via di Roma alle ore 14.Credits…

L’Italia dei vassalli

Immagine
Durante il Medioevo c’era una figura chiamata “vassallo”. Costui riceveva dal sovrano l’affidamento di incarichi amministrativi e la gestione di territori. In cambio doveva fare un giuramento di fedeltà e obbedienza al sovranoNon ci credete, ma questa figura è ancora presente oggi, soprattutto in Italia. I vassalli del ventunesimo secolo sono i giornalisti(?) sul libro paga di Silvio Berlusconi. Vittorio Feltri(direttore de “Il Giornale”) e Maurizio Belpietro(direttore di “Libero”) rappresentano in pieno la figura del vassallo.Nella puntata di “AnnoZero” della scorsa settimana c’è stato un battibecco tra Marco Travaglio e il duo Belpietro-Porro(giornalista de “Il Giornale”) in cui sono volate anche offese.In sintesi, mentre si parlava del caso “Bertolaso”, i due vassalli di Berlusconi hanno pensato bene di distrarre i telespettatori con un finto scoop sul giornalista de “Il Fatto Quotidiano”.Sabato scorso, Marco Travaglio ha scritto su “Il Fatto Quotidiano” una lettera indirizzata a …

La protesta delle mille chiavi degli aquilani

Immagine
Domenica 14 febbraio, gran parte degli italiani festeggiavano il San Valentino. Trecento aquilani invece hanno fatto irruzione nel centro storico di L’Aquila inaccessibile dal 6 aprile 2009.A 10 mesi dal terremoto piazza Palazzo, la piazza principale del centro storico, è ancora piena di macerie. Nei vari TG nazionali nessuno ha parlato di questa protesta.Oggi(21 febbraio), gli aquilani sono tornati nella “zona rossa”. Questa volta erano un migliaio. Insieme ai manifestanti c’erano il sindaco della città, Massimo Cialente, e il presidente della Provincia, Stefania Pezzopane. Questa volta i manifestanti non si sono fermati solo a piazza Palazzo, ma hanno proseguito raggiungendo vicoli e vicoletti di tutta l’area chiusa.Gli aquilani hanno appeso simbolicamente delle chiavi sulle transenne del corso(foto). I manifestanti vogliono riprendersi la città. Chiedono a gran voce che venga aperto al più presto il centro storico e che inizino i lavori di ricostruzione.Durante la manifestazione, …

Il sesso virtuale

Immagine
In questi ultimi anni in Italia si sta diffondendo molto velocemente la banda larga e con essa la possibilità di inventarsi nuovi “business” grazie al web.Prima per i maschietti “allupati” c’erano i cosiddetti 144 telefonici, che permettevano al “pollastro” di conversare con una “bonazza” alla modica cifra di 3 mila lire al minuto. Ora, grazie al web, sono nate le video chat erotiche, in cui è possibile vedere delle “donne” che si spogliano davanti ad una webcam. In alcuni casi queste tipe sono incoraggiate dai propri fidanzati, perché c’è un grosso guadagno. Pensate, per ogni minuto di video chat, il “guardone pollastro” sborsa 3 euro al minuto. Di questa cifra il 40%(1 euro e 20 centesimi) va alla “lavoratrice hot”. Tutto esentasse naturalmente.Da tutto ciò si capisce che il maschio davanti a due tette si fa inculare alla grande. Comunque, la mia questione è un’altra. Se in una di queste video chat trovate la fidanzata di un vostro caro amico e sapendo che lui non sa niente di ques…

La noia accorcia la vita?

Immagine
Uno studio durato oltre 20 anni rileva che chi è annoiato ha un’aspettativa di vita minore rispetto alla media.A realizzare questo studio è stata l’Università di Londra. Tra il 1985 e il 1988 un gruppo di ricercatori ha intervistato 7 mila dipendenti pubblici di età compresa tra i 35 anni e 55 anni chiedendo loro se si sentissero annoiati. Nel 2009 quegli stessi dipendenti pubblici sono stati di nuovo intervistati.Secondo i ricercatori l’analisi non lascia dubbi. Il 40% degli “annoiati” degli anni 80 oggi non è più in vita. Tradotto, significa che chi è annoiato ha una vita molto più breve ed ha più probabilità di avere problemi cardiaci fatali… Sarà vero?

De Luca propone una centrale nucleare a Villa Certosa

Immagine
Nei giorni scorsi, l’attuale governatore della Regione Campania Antonio Bassolino ha ricevuto il candidato del PD Vincenzo De Luca.I due non sono mai andati d’accordo. Durante la crisi rifiuti di fine 2007 e inizio 2008, anche se non lo dichiarò pubblicamente, De Luca individuò in Bassolino uno dei maggiori responsabili di quello scempio. A distanza di due anni, l’attuale sindaco di Salerno sembra aver cambiato opinione.Nell’incontro di Palazzo Santa Lucia, Bassolino e De Luca hanno parlato di tante cose. L’aspirante governatore al termine dell’incontro ha dichiarato “Bassolino ha favorito un rinnovamento della politica, ma io rappresento un'altra stagione. Bassolino ha dimostrato di avere un grande senso di responsabilità assumendosi anche responsabilità che non sono sue”. Secondo De Luca, i responsabili dei disastri nei settori dell’ambiente e della sanità hanno altri nomi e cognomi, non quello di Bassolino. Il sindaco di Salerno ha anche ribadito il suo no al nucleare. Sulla q…

La manifestazione anti decreto Romani

Immagine
Oggi(20 febbraio) alle ore 16 a Roma ci sarà una manifestazione davanti all’ambasciata americana.In via Vittorio Veneto 60 audaci protesteranno contro il Decreto Romani. Con questo decreto il governo Berlusconi vuole imbavagliare i portali video come Youtube per favorire le reti televisive, tra cui Mediaset.La manifestazione è stata organizzata da Enzo Di Frenna e Claudio Messora. Davanti all’ambasciata i 60 audaci danzeranno a piedi nudi e canteranno “Mr. President, help the Internet in Italy!”.

Rifiuti radioattivi a Chiaiano

Immagine
La popolazione di Chiaiano è infuriata, perché ha il timore che nella discarica a Cupa dei Cani si sversi di tutto.Nei mesi scorsi, alcuni volenterosi hanno fatto delle indagini “fai da te” scoprendo delle lamine che potevano essere di eternit. Le analisi hanno dato esito negativo. Non si trattava di eternit. Nonostante ciò, quei 300 chili di rifiuti andava portato in un sito di stoccaggio di rifiuti speciali.Ma veniamo alla vicenda più scandalosa. Nell’agosto scorso, unautocompattatore è stato bloccato perché trasportava rifiuti ospedalieri radioattivi. Quindici giorni fa fu fermato un altro compattatore per lo stesso motivo. E si arriva alla notte tra lunedì e martedì. Questa volta i compattatori “pericolosi” fermati sono due. Tre dei quattro autocompattatori sono ancora fermi all’interno della sversatoio, affidati in custodia giudiziale ai responsabili della discarica. Il nucleo speciale dei vigili del fuoco ha confermato i livelli di radioattività. Il procuratore aggiunto Aldo De…

L’avvocato di Berlusconi viene contestato e scappa

Immagine
Ieri(18 febbraio), i terremotati di L’Aquila e il comitato contro la discarica di Chiaiano hanno organizzato una manifestazione contro la protezione civile. Il clima era infuocato, perché quella gente non tollera che venga beatificato un uomo(Bertolaso) che ha ingannato il popolo grazie al potere televisivo di Berlusconi.La gente di L’Aquila è molta delusa. Ieri, nella trasmissione “AnnoZero” si è potuto vedere che a distanza di 10 mesi ci sono ancora le macerie per il centro storico di L’Aquila. Riguardo alla discarica di Chiaiano, la magistratura ha aperto un’inchiesta, perché nei giorni scorsi sono stati scoperti due autocompattatori carichi di rifiuti ospedalieri radioattivi. Ma su questa faccenda scriverò un post a parte.Ma torniamo al tema principale di questo post. Durante la manifestazione è apparso l’avvocato di Silvio Berlusconi. Il deputato Niccolò Ghedini è stato preso d’assalto da una signora che gli ha gridato di tutto. “Mavalà” è rimasto impassibile, come se il problem…

Nuova stangata per i campani. Aumenta l’acqua del 5%

Immagine
Da alcune settimane è iniziata la campagna elettorale per le regionali. Molti candidati preferiscono non esprimersi su temi delicati come il nucleare. Da oggi ci sarà un altro tema scottante per i candidati, l’aumento dell’acqua.Lo scorso autunno sotto silenzio, il consiglio regionale con la delibera numero 1488 ha applicato il massimo dell’aumento(5%) per le tariffe dell’acqua. Questo aumento sarà con effetto retroattivo a decorrere dal 2003 e fino al giugno 2008. Tradotto, significa che nelle prossime bollette si dovrà pagare anche la differenza delle bollette già pagate.Oltre alla beffa c’è anche il danno. Le tariffe per il servizio di fognatura e quello di depurazione per le industrie saranno più basse rispetto a quelle dei cittadini. Un calcolo del Gruppo studio di Legambiente rileva che “alle famiglie, le fognature costano più del doppio di quanto costano agli insediamenti industriali; e la depurazione costa ai privati cittadini il triplo di quanto costa alle aziende”.Padre Ale…

Le barzellette di Berlusconi

Immagine
Da diversi anni il comico Beppe Grillo sta facendo una battaglia per “cacciare” i pregiudicati dal Parlamento. In seguito, questa battaglia è stata adottata anche da Di Pietro.La kermesse del carnevale è finita. Nonostante ciò, c’è ancora qualcuno che ha voglia di scherzare. Il presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, ha dichiarato “Fuori dai partiti chi commette reati”. Sembra una barzelletta ma non lo è. Dopo questa dichiarazione, una persona con un briciolo di cervello si aspetterebbe che Berlusconi sia il primo a farsi da parte per le note vicende giudiziarie. Invece, l’ometto di Arcore si tira subito fuori. Ai cronisti che gli chiedevano se questa regola debba valere solo per i reati passati in giudicato, Berlusconi ha risposto “Dipende da caso a caso, le persone che sono sottoposte a indagini o processi non devono venire ricomprese nelle liste elettorali. Ma se ci sono dei dubbi sulla loro colpevolezza sarà l'ufficio di presidenza a decidere caso per caso”. Ma che razz…

Un film italiano tra i 10 più importanti del decennio

Immagine
Dopo tante polemiche sui film italiani, finalmente arriva un bel riconoscimento per il cinema nostrano.Il magazine americano “Newsweek” ha inserito “La Meglio Gioventù” tra i 10 più importanti film dell’ultimo decennio. Che dire, finalmente qualcuno capirà che la qualità prima o poi paga e che in Italia non si producono solo “cinepanettoni” demenziali.Il film diretto da Marco Tullio Giordana è stato girato nel 2003. Inizialmente “La Meglio Gioventù” era stato prodotto per essere trasmesso sulla Rai in 4 puntate. Dopo il successo al 56esimo Festival di Cannes, dove il film vinse il premio come miglior opera della sezione “Un Certain Regard”, l’azienda decise di sospendere la messa in onda.Il film, diviso in due atti, uscì nelle sale italiane nel giugno 2003, mentre negli Stati Uniti è uscito nel 2005. In seguito, “La Meglio Gioventù” fu trasmesso in prima serata su Rai 1 in 4 puntate da 90 minuti e su Rai 3 nella primavera del 2006.Per la cronaca, ecco la top ten stilata da “Newsweek”…

L’errore di Di Pietro

Immagine
Da diversi mesi il leader dell’Italia dei Valori, Antonio Di Pietro, sta portando avanti la “faccenda” della questione morale. Il 6 febbraio 2010, durante il congresso del partito, a sorpresa Di Pietro ha annunciato che appoggerà la candidatura di Vincenzo De Luca a governatore della regione Campania.

Il 27% dei contribuenti non paga l’Irpef

Immagine
Nei giorni scorsi il ministero dell’Economia ha diffuso le statistiche relative alla dichiarazione dei redditi del 2007.Il 27% dei 30,5 milioni di contribuenti non paga l’IRPEF per effetto del basso reddito o perché l’imposta dovuta è compensata da detrazioni. Spulciando meglio i dati si scopre che il 50% non supera i 15 mila euro di reddito e che ben il 91% dichiara meno di 35 mila euro al fisco. Ma il dato più sconcertante è che solo l’1% supera la soglia dei 100 mila euro. Riguardo alle imprese, una società su due è in perdita. Il ministero in una nota dice “La quota di società con imposta netta positiva ha raggiunto il 52,6 per cento del totale(circa 526mila), quota sostanzialmente identica a quella del 2006(+0,2%). Le società con reddito positivo sono localizzate principalmente nelle regioni del Nord. Mentre la distribuzione dell'imposta complessiva è concentrata nelle imprese di dimensioni maggiori”.

Matrimoni in crisi

Immagine
I matrimoni in Italia sono in crisi. A dirlo non sono io che sono restio al matrimonio, ma i dati diffusi dal ministero della Giustizia ed elaborati da “Il Sole 24 ore” in uno speciale sulla crisi della famiglia.Il 30% dei matrimoni celebrati in Italia finisce con la separazione in Tribunale. La regione più in crisi è il Piemonte con ben 418 richieste di separazione su 1000 matrimoni. Invece in Basilicata il matrimonio regge ancora, perché le richieste di separazione sono 138 su mille matrimoni. In generale è al nord dove il matrimonio è in più crisi. Infatti, dietro al Piemonte ci sono Friuli(396), Trentino Alto Adige(393) e Liguria(392).Spulciando più affondo i dati, si scopre che le separazioni avvengono in modo consensuale in 34 mila casi, mentre la via giudiziale è stata seguita in 17 mila casi. Per una separazione consensuale ci vogliono 4 anni, mentre per quella giudiziale ci vogliono almeno 7 anni. Sieti ancora convinti di sposarvi?E’ inutile dirvi che da tutto questo marasma…

Il doppio incarico dei parlamentari è un’indecenza

Immagine
I lettori di “Maxso Magazine” avranno senz’altro notato che questo blog ha sempre denunciato i parlamentari che hanno una doppia attività. Il caso più clamoroso è senz’altro rappresentato da Luca Barbareschi. Il deputato del PDL è uno dei politici con più assenze alla Camera. Non contento di ciò, da circa un mese Barbareschi conduce il programma “Barbareschi Sciock” su “La 7”. Ma il “trasformista” non è l’unico ad essere in questa situazione “scomoda”(per noi).Un altro deputato illustre con il doppio(o triplo) lavoro è Niccolò Ghedini. Il deputato del PDL è l’avvocato di Silvio di Berlusconi. Ghedini è spesso ospite nel programma “AnnoZero”. In questo programma Ghedini difende Berlusconi come se stesse in tribunale. Esemplari i suoi “Mavalà”…Qualsiasi persona con un po' di cervello penserà che la questione dei doppi incarichi dei parlamentari sia una cosa scandalosa. Sulla questione è intervenuto anche Gianfranco Fini(uno dei pochi politici che salvo del PDL). Il presidente della…

Obama finanzia nuove centrali nucleari

Immagine
Il 4 novembre del 2008, Barack Obama vinse le elezioni presidenziali diventando il 44esimo Presidente degli Stati Uniti. La maggior parte delle persone accolse la notizia con grande entusiasmo, perché sperava che quest’uomo portasse qualcosa di nuovo.A poco più di un anno dal suo insediamento alla Casa Bianca si può dire che Barack Obama non sta convincendo del tutto. Molte sue scelte sono state a dir poco discutibili. Chi si aspettava un politico diverso è rimasto deluso.L’ultima scelta folle di Obama è il ritorno al nucleare degli Stati Uniti dopo 30 anni. Domani(16 febbraio), sarà annunciato lo stanziamento di oltre 8 miliardi di dollari(circa 6 miliardi di euro), per costruire due nuovi impianti termonucleari in Georgia. Gli impianti saranno ultimati tra il 2016 e il 2017 e produrranno energia sufficiente a soddisfare i bisogni di circa 1,4 milioni di persone.Per la cronaca gli oltre 8 miliardi di dollari andranno alla Southern Company, una delle quattro compagnie elettriche del …

Curare i tumori bruciandoli?

Immagine
Oggi(15 febbraio), a Pavia è stata inaugurato il primo centro italiano che curerà i tumori bruciandoli con un super raggio di particelle. Il Centro nazionale di adroterapia oncologica(Cnao) è costato 125 milioni di euro.Alla cerimonia di apertura c’erano i Ferruccio Fazio, Giulio Tremonti, Umberto Bossi e il governatore della Regione Lombardia Roberto Formigoni. Fino al mese di ottobre del 2011 il centro farà solo sperimentazioni, poi entro il 2013 dovrebbe entrare in funzione a pieno regime. In questo centro verranno curate le persone con tumori solidi resistenti alla radioterapia o difficilmente operabili.La “perla” del centro è il sincrotone, ovvero la macchina che produce gli ioni per “bombardare” i tumori. La macchina è stata realizzata dall'Istituto nazionale di fisica nucleare(Infn). Gli esperti affermano che le particelle sono in grado di penetrare in qualsiasi parte del corpo umano senza danneggiare i tessuti sani, se non in minima parte.Di questi centri in tutto il mond…

La Carfagna contestata a Boscoreale

Immagine
Fino a qualche anno fa la campagna elettorale si faceva nelle piazze tra la gente. Nel 1994, quando Berlusconi è sceso in campo, è cambiato il modo di fare propaganda.Le piazze sono state sostituite dalla TV. Oggi, la campagna elettorale si fa in televisione. Di solito, nei programmi politici ci sono giornalisti “vassalli” che non fanno mai domande scomode(vero Vespa?). I politici non amano il confronto con il popolo.Ieri(13 febbraio), il ministro delle Pari Opportunità, Mara Carfagna, è stata invitata per un dibattito nella sala consiliare di Boscoreale in provincia di Napoli. Nonostante il suo viso casa e chiesa, l’aspirante assessore della regione Campania ha trovato dei manifestanti che protestavano contro l’apertura di una discarica a Boscoreale.Invece di fare un confronto pacifico con i cittadini, la Carfagna ha preferito fare “la campagna elettorale nel comune”. Alla fine il ministro è scappata come fanno gran parte dei politici di oggi. E’ inutile sottolineare che poi è entra…

Il disastro Italia è causato da politici incompetenti?

Immagine
L’Italia sta attraversando un brutto momento. Il PIL nel 2009 ha messo a segno una contrazione del 4,9% rispetto al 2008. Questo è risultato peggiore dal 1971, anno in cui è stato introdotto il controllo del PIL. Per il 2010 l’Istituto di statistica prevede una crescita zero.Il governatore della Banca d’Italia, Mario Draghi,  nella relazione al Forex ha dichiarato che l’Italia sta uscendo dalla crisi con un tasso di crescita basso, ai minime europei. Secondo Draghi, la perdita di competitività dell’Italia degli ultimi 15 anni è stata causata dalla mancanza di riforme strutturali.Nei giorni scorsi, il “predicatore” finanziario Eugenio Benetazzo è stato ospite della trasmissione “Iceberg”. In studio erano presenti anche due “pucchiacche” del PDL, Daniela Santanchè e Laura Ravetto. Nel video ascolterete le magnifiche “illuminazioni” uscite dalla bocca dell’onorevole(?) Santanchè. Con questi politici l’Italia non avrà mai una ripresa…

Berlusconi e le ragazze albanesi

Immagine
Silvio Berlusconi in un modo o nell’altro riesce sempre a far parlare di se. Durante la conferenza stampa il nostro “caro” presidente del Consiglio ha dimostrato ancora una volta di essere un vecchio rimbambito.Berlusconi ha incontrato a Palazzo Chigi il premier albanese Sali Berisha. Durante questo incontro si è discusso di varie cose, tra cui la possibilità di costruire centrali nucleari in Albania. Al termine dell'incontro è stato firmato una partnership strategica con l'Albania. Dopo le dichiarazioni fatte durante la visita in Israele, Berlusconi ha promesso al premier Berisha che farà il possibile per far entrare anche l’Albania in Europa. A questo punto non mi sorprenderei se in futuro durante una visita in Libia promettesse di far entrare in Europa anche il paese di Gheddafi…Fatta questa premessa, veniamo alla questione principale. Nella conferenza stampa il primo ministro Sali Berisha ha dichiarato “Fino a quando durerà il governo Berlusconi, l'esecutivo albanese …

Dove faranno le centrali nucleari?

Immagine
Il 10 febbraio 2010 il governo Berlusconi ha dato il via al decreto legislativo sulla disciplina della localizzazione, della realizzazione e dell'esercizio di impianti di produzione di energia elettrica nucleare, di impianti di fabbricazione del combustibile nucleare, dei sistemi di stoccaggio del combustibile irraggiato e dei rifiuti radioattivi, nonché misure compensative e campagne informative al pubblico. Il ministro dello Sviluppo Claudio Scajola ha dichiarato che i lavori inizieranno nel 2013 e la produzione di energia elettrica partirà dal 2020. Ma ci sono molti dubbi su come verranno individuati i siti che ospiteranno le nuovi centrali.In giro si dice che le località che ospiteranno una centrale nucleare sono Montalto di Castro(Viterbo), Borgo Sabotino(Latina), Trino Vercellese(Vercelli), Corso(Piacenza), Oristano, Palma di Montechiaro(Agrigento), Monfalcone(Gorizia) e Chioggia(Venezia). L’ex centrale del Garigliano dovrebbe diventare il deposito nazionale per le scorie f…

Bersani e un’altra Italia

Immagine
Dopo aver menzionato il manifesto elettorale della “spogliarellista” Mara Carfagna, per la regola della par condicio mi tocca parlare anche dello “spreco di carta” fatto dal Partito Democratico.Il segretario del PD, Pier Luigi Bersani, insieme ai suoi collaboratori ha ideato una campagna elettorale che non lascia dubbi sui risultati elettorali delle prossime regionali. “Yes We Can”, lo slogan idiota di Walter Veltroni delle politiche del 2008 non ha insegnato proprio nulla. Evidentemente il Partito Democratico ama perdere in modo schiacciante. Berlusconi gongola. Di seguito potete ammirare il manifesto del PD per le prossime elezioni regionali con l’esito finale…

Pucchiacche anche per Bertolaso

Immagine
C’è un vecchio detto che dice “Chi va con lo zoppo impara a zoppicare”. Il capo della Protezione Civle, Guido Bertolaso, sembra aver preso alla lettera quel detto. Da quando frequenta assiduamente il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi, Guido Bertolaso è stato tirato in ballo in due inchieste della magistratura. Un’inchiesta riguarda l’emergenza rifiuti campana, mentre dell’altra ne ho già parlato in un precedente post. Oggi, però sono spuntate fuori altre indiscrezioni sulla vicenda.Guido Bertolaso per tirarsi su il morale andava a “pucchiacche”(nel gergo comune “Escort”). Non ci sarebbe nulla di male, se non fosse che dietro a questi appuntamenti sessuali ci sarebbero dei favoritismi negli appalti del G8. Infatti, le “pucchiacche” sarebbero state “ingaggiate” dall’imprenditore romano Diego Anemone, finito in manette per essere ritenuto il presunto corruttore del sottosegretario Guido Bertolaso. Questo è quello che si evince dall’ordinanza scritta dal gip.Nel provvedimento si…

L’Italia del gioco

Immagine
Il 22 agosto 2009 il superenalotto ha fatto vincere 147.800.000 euro ad un signore di Bagnone. Dopo quella vincita stratosferica, la sestina vincente non è stata più indovinata fino all’altro ieri.Il concorso numero 17 del superenalotto del 9 febbraio 2010 metteva in palio 140 milioni di euro. A differenza della super vincita estiva, questa volta la sestina vincente è stata indovinata in due posti, a Parma e Pistoia. I vincitori si dovranno “accontentare” di 69.511.157 euro.La gente sogna di vincere per poter cambiare la propria vita, ma molte volte capita che la vita cambia lo stesso anche se non si vince. La “mania” del gioco sta contagiando molte persone, che in alcuni casi si indebitano per poter tentare la fortuna.Le pubblicità fanno la loro parte per indurre al gioco l’ignaro giocatore “pollastro”. Sotto potete ammirare la pubblicità del gioco “Win for Life” presente su un quotidiano il 9 febbraio.

A morte Berlusconi?

Immagine
Leggendo il titolo del post qualcuno potrebbe pensare che ci sia un altro folle italiano pronto a far del male al nostro “caro” Berlusconi. Per fortuna non è così.Il 1 febbraio del 2010, Berlusconi è stato ospite di Netanyahu in Israele. Dopo aver fatto alcune dichiarazioni strappalacrime(tipo i presunti gesti eroici della madre), il nostro premier ha deciso di usare la tattica che gli riesce meglio, ovvero assecondare chi lo ospita.Questa volta Berlusconi ha superato se stesso. Oltre a dire che vorrebbe Israele in Europa e che i guardiani della rivoluzione iraniani saranno inseriti nella “black list” dell'Unione europea, il nostro premier ha dichiarato che “la guerra contro Gaza fu giusta”. Per la cronaca, l’anno scorso a Gaza furono uccisi 1.400 civili palestinesi durante tre settimane di folli bombardamenti.Dopo il duro attacco alle dichiarazioni di Berlusconi da parte del governo iraniano, ieri(9 febbraio) un gruppo di miliziani basiji ha assaltato l’ambasciata italiana a Teh…

Guido Bertolaso indagato

Immagine
Il direttore del dipartimento della Protezione Civile, Guido Bertolaso, è sempre al centro di “strane” vicende da quando frequenta assiduamente il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi.Dopo essere stato indagato nell’inchiesta riguardante l’emergenza rifiuti campana, ora il nome di Bertolaso spunta fuori in un’altra inchiesta riguardante gli interventi eseguiti alla Maddalena in vista del G8 dello scorso anno(poi spostato all'Aquila). Il capo della Protezione Civile è indagato per corruzione nell'inchiesta della magistratura di Firenze. Nella stessa inchiesta sono stati arrestati con l’accusa di corruzione continuata in concorso Angelo Balducci, Diego Anemone, Fabio De Santis e Mauro Della Giovampaola.Guido Bertolaso ha subito rassegnato le dimissioni, nel senso che ha posto il mandato nelle mani del presidente del Consiglio. Come prevedibile, Berlusconi nel consiglio dei ministri ha detto di voler respingere le dimissioni presentate dal Capo della Protezione civile Guid…

Perché non si parla più delle navi dei veleni?

Immagine
Nel mese di settembre del 2009 è venuto alla ribalta il caso delle “navi dei veleni”. Per chi non lo sapesse, si presume che sui fondali del nostro mare ci siano molte navi piene di rifiuti tossici e radioattivi.

Il cavallo di ritorno

Immagine
Il quotidiano “La Repubblica” ha deciso di fare uno scoop, portare alla ribalta mediatica la “pratica” del “cavallo di ritorno” con l’articolo “Il racket delle vetture rubate”.Per chi non lo sapesse, il cavallo di ritorno è una pratica illegale che prevede il pagamento di un riscatto da parte di chi ha subito un furto per riottenere l’auto. Questa pratica è molto diffusa in molte città del sud(come dimostrano i commenti all’articolo), stranamente però il giornalista Elio Scribani scrive che è una “griffe del made in Naples”. Il giornalista scrive che questa pratica è stata inventata a Secondigliano e sarebbe l’attività più redditizia dopo il traffico di droga.Una cosa che non scrive il giornalista è come i criminali rubano l’auto al malcapitato. Di solito i criminali utilizzano una pistola per impressionare il guidatore, soprattutto quando l’auto ha un antifurto antirapina. Da un po' di tempo però i rapinatori utilizzano un’altra “tattica”. Mentre si è alla guida dell’auto c’è un…

Il manifesto della Carfagna per le regionali in Campania

Immagine
La campagna elettorale per le regionali è iniziata. A Napoli già sono comparsi manifesti elettorali un pò ovunque. Il miglior manifesto è senza ombra di dubbio quello della “spogliarellista nazionale” Mara Carfagna. Il ministro delle Pari Opportunità sta continuando quel processo di “repulisting” per sembrare una donna casa e Chiesa. Nel manifesto elettorale del PDL salta all’occhio subito una cosa, manca la foto del candidato alla presidenza della Regione Campania. C’è solo scritto “per Caldoro Presidente”. Qualcuno non informato e non attento potrebbe pensare che sia la Carfagna la candidata alla carica di governatore.Stamattina, appena ho visto questo manifesto “ingannevole” ho deciso di modificarlo per renderlo più credibile. Naturalmente ho aggiunto anche un foto più “credibile” della Carfagna…

Dalla trattativa Stato-Mafia è nata Forza Italia?

Immagine
Nel processo per favoreggiamento alla mafia a carico del generale dell’Arma Mario Mori, stanno venendo fuori delle cose pensate da molti almeno una volta ma che nessuno ha mai osato dire. Durante la sua deposizione Massimo Ciancimino, figlio dell’ex sindaco mafioso di Palermo, ha dichiarato che il partito Forza Italia era il frutto della cosiddetta trattativa tra Stato e mafia. Il teste ha affrontato questo argomento quando ha spiegato un pizzino depositato agli atti del processo.Il pizzino era stato scritto da Bernardo Provenzano ed era indirizzato a Silvio Berlusconi e Marcello Dell’Utri. Nel foglietto c’era un progetto intimidatorio ai danni di Piersilvio, il figlio di Silvio Berlusconi. Ciancimino ha spiegato che la prima parte del pizzino sarebbe sparita. Secondo il teste, con quel messaggio Provenzano “voleva richiamare il partito di Forza Italia, nato grazie alla trattativa, a tornare sui suoi passi e a non scordarsi che lo stesso Berlusconi era frutto dell'accordo".A…

Le barzellette di Angelino Alfano

Immagine
Oggi(7 febbraio), il ministro della Giustizia Angelino Alfano è stato ospite nella trasmissione “In Mezz’ora”. Il ministro ha risposto alle domande della conduttrice Lucia Annunziata.Alfano ha detto che Berlusconi non si sottrarrà alla giustizia né sottrarrà tempo al governo. Una persona per bene leggendo questa frase potrebbe pensare che il presidente del Consiglio finalmente andrà nei vari Tribunali per farsi processare. Purtroppo, non sarà così. La successiva spiegazione data da Alfano è quasi simile ad una presa per i fondelli.Il ministro ha detto “Berlusconi vorrebbe andare in tribunale sempre ma il tribunale è un luogo dove si studiano i processi e dove ci si difende dalle accuse studiando le carte. Lui avrebbe studiato i faldoni e sottratto tempo al governo. Ecco dunque il perché di un provvedimento che interrompe i processi del premier. Ma Berlusconi non si sottrarrà ai processi: quando avrà finito di governare si farà processare dai tribunali italiani”. In pratica è come se …

Il caso Toyota. Anche la Prius ha un problema?

Immagine
Negli ultimi giorni la Toyota è al centro di una vicenda che danneggerà senz’altro le vendite della casa giapponese. Il “caso” Toyota scoppia a fine gennaio del 2010. Verso le 18:35 il centralino del 911 di Detroit riceve una chiamata da un guidatore di una Toyota Lexus che afferma di avere l’acceleratore bloccato. Dopo questa segnalazione, la Toyota ha deciso di richiamare 8 milioni di auto nel mondo per problemi al pedale dell’acceleratore. I modelli che hanno questo problema sono iQ, Aygo, Yaris, Auris, Corolla, Avensis e Verso. I problemi della casa giapponese non sono finiti, perché sembrerebbe che ad avere problemi sarebbe anche il fiore ad occhiello della Toyota, la Prius. La ibrida più venduto al mondo avrebbe un problema al software dell’impianto di frenata. A dare questa notizia è “Yomiuri Shimbun”, il quotidiano più diffuso del Sol Levante. Per la cronaca, la Toyota ha venduto 300 mila auto della terza generazione della Prius in 60 nazioni. Le Prius vendute in Giappone son…

Berlusconi e i suoi proclami

Immagine
Il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi è intervenuto telefonicamente all’inaugurazione dell’autostrada pedemontana lombarda a Cassano Magnago.Dopo alcune settimane, Berlusconi è tornato a fare proclami. Questa volta ha dichiarato “Abbiamo abbassato le tasse, togliendo l'Ici e togliendo 2 miliardi alle imprese. Nonostante la crisi l'Italia c'è, con un governo che ha continuato a lavorare per il bene degli italiani. La grave crisi economica è stata affrontata bene: non abbiamo aumentato le tasse e sosteniamo le famiglie e chi ha perso il lavoro". Riguardo all’abolizione dell’Ici, c’è da dire che molti comuni hanno alzato l’IRPEF e la tassa sui rifiuti(vedi Napoli).Ma il clou dell’intervento è stato quando ha dichiarato che con il nucleare gli italiani avranno una bolletta energetica più leggera. E’ iniziato il plagiamento di massa sul ritorno al nucleare. Non mi sorprenderei sei in futuro il premier dichiarasse che una centrale nucleare inquina meno di un auto d…