La famiglia italiana è in crisi

Famiglia italiana in crisi Dopo il dato sull’aumento del 34,9% dei divorzi negli ultimi 10 anni, un’altra percentuale fotografa perfettamente la crisi della famiglia in Italia.

Oggi(23 marzo), a Milano il Centro internazionale studi famiglia ha presentato il rapporto sulla situazione delle famiglie in Italia. Il 54,3% delle famiglie anagrafiche non ha figli. Il presidente della Camera, Gianfranco Fini, ha definito la cosa da allarme rosso.

Se non ci fossero gli immigrati, l’Italia sarebbe un paese destinato a spopolarsi. Spulciando meglio i dati si scopre che il 21,9% delle famiglie ha un solo figlio, il 19,5% due, il 4,4% tre e solo lo 0,7% ne ha quattro. E pensare che fino a qualche decennio fa era quasi una “moda”, soprattutto al Sud, avere famiglie con minimo 3 figli. Ma quali sono le cause della mancanza di natalità?

Il 57,8% non vuole figli per scelte personali, il 19,5% per mancanza di denaro, l'11,7% per il posporre la nascita del figlio agli anni a venire, l’8,9% per la scarsa disponibilità di conciliare famiglia e lavoro, lo 0,3% per la casa troppo piccola, lo 0,3% per l’assenza di servizi per l’infanzia, l’1,5% per la precarietà del lavoro.

I dati evidenziano che senza soldi e certezze(lavorative) le coppie preferiscono non avere figli. Secondo me, il maggior responsabile di questa crisi familiare è il lavoro. Badate bene, non mi riferisco alla mancanza di un lavoro, ma al tempo lavorativo che tiene impegnate le persone ogni giorno. Se si lavora 8-10 ore al giorno chi cresce i figli?

Nella stessa giornata è stato presentato anche il rapporto Cisf. Il 37,2% delle famiglie denuncia qualche difficoltà ad arrivare alla fine del mese. Il 16,4% delle famiglie è considerato nell’area della povertà e il 18% è a rischio. Con questi chiari di luna è logico che la gente preferisce vivere alla giornata senza programmare figli…

Commenti

  1. La famiglia ormai è solo utopia. Con l'era Marchionne la situazione peggiorerà.

    RispondiElimina

Posta un commento

I post più letti negli ultimi sette giorni

Comune Napoli affida a Citelum gestione luci votive

Istat: Economia sommersa vale 192 miliardi

Il lago di munnezza a Scampia

L’ex Villa Russo è diventata una discarica

La propaganda di De Magistris sui lavoratori Whirlpool

27 famiglie abbandonate dal Comune di Napoli