A Madrid tutti nudi contro la corrida

Tutti nudi a Madrid contro la corrida Gli spagnoli sono molto originali quando decidono di manifestare contro qualcosa.

Lo scorso novembre a Madrid un gruppo di animalisti si sdraiarono nudi uno addosso all’altro per 20 minuti nella piazza Puerta del Sol per protestare contro l’industria della pelliccia. Per rendere la protesta più agghiacciante, i manifestanti cosparsero di sangue i propri corpi. A distanza di 4 mesi, a Madrid c’è stata un’altra manifestazione simile.

Domenica scorsa(14 marzo), un gruppo di animalisti si sono sdraiati nudi sulla piazza Callao e hanno formato con i loro corpi un “Sos” per chiedere l’abolizione della corrida. Come nell’altra manifestazione, anche questa volta gli animalisti si sono spruzzati della vernice di color rosso sangue.

Per la cronaca, la corrida è stata proclamata “bene culturale” in alcune regioni tra cui proprio Madrid.

Credits: Ansa.

Commenti

I post più letti negli ultimi sette giorni

Comune Napoli affida a Citelum gestione luci votive

Istat: Economia sommersa vale 192 miliardi

Il lago di munnezza a Scampia

L’ex Villa Russo è diventata una discarica

La propaganda di De Magistris sui lavoratori Whirlpool

27 famiglie abbandonate dal Comune di Napoli