Di Pietro leggerà le intercettazioni in aula

Antonio Di Pietro Un paio di giorni fa il governo ha presentato gli emendamenti al DDL intercettazione che verrà votato il 28 aprile al Senato.

Per la cronaca, con questo decreto sarà vietato ai media la pubblicazione delle intercettazione fino all’inizio del processo. Il DDL però non vieterà di discutere di una intercettazione in aula alla Camera e al Senato.

Per questo motivo Antonio Di Pietro ha annunciato che l’Italia Dei Valori farà “disobbedienza civile”. Ogni volta che ci sarà una intercettazione regolarmente depositata e a disposizione delle parti, si alzerà un parlamentare dell'Idv al termine della seduta e la leggerà in Aula. In questo modo le intercettazioni faranno parte del resoconto parlamentare e quindi saranno pubbliche.

Commenti

I post più letti negli ultimi sette giorni

Il modello di integrazione di De Magistris

Maxi operazione contro IPTV illegali

Renzi lascia il PD

Bankitalia: Debito pubblico a 2.409,9 miliardi. E’ record

La guerra che fa salire il prezzo del petrolio

Italia Viva è copyright De Luca