Il pedicure con Doctor Fish

Doctor Fish Le persone “normali” che devono fare un pedicure o una manicure vanno in un centro estetico. Altri preferiscono far venire a casa l’estetista per questi “lavoretti”.

Dall’Oriente però si sta diffondendo una nuova moda che rischia seriamente di mettere in pericolo il lavoro dell’estetista. Per pulire le imperfezioni della pelle si immergono i piedi o le mani in vasche piene di Garra Rufa. Il Garra Rufa è un piccolo pesce che fa parte della famiglia delle carpe e si trova nei bacini di acqua dolce della Turchia, Iran, Iraq e Siria. Questo pesce ha la particolarità di nutrirsi di pelle morta o secca. Per questo motivo viene adoperato per fare manicure e pedicure.

Nello specifico, i Garra Rufa asportando la pelle morta o danneggiata liberano i pori aiutando la circolazione del sangue. Le loro piccole labbra stimolano i punti dell’agopuntura liberando i piedi dall’affaticamento. Inoltre, i Garra Rufa producono anche un enzima denominato “Diathanol” che rigenera la pelle. Il “Doctor Fish”(così viene chiamata questa tecnica) è diventato il nuovo business del ventunesimo secolo. Una “seduta con i Garra Rufa” di 20 minuti costa 35 euro.

Credits: Altraeta, La Repubblica.

Commenti

  1. Trattamento del “DOTTOR FISH”?
    Oggi è’ possibile anche a Torino!
    A settembre apriranno 4 centri.
    Per info contattateci al n. 380 290 33 62 o visitate il sito www.dottorfish.com
    Grazie

    RispondiElimina
  2. Credo che prossimamente apriranno molti centri. E' un business...

    RispondiElimina
  3. L'innovativo trattamento di fish pedicure è già presente in Italia da più di 10 mesi.
    Tale servizio è stato importato dall'azienda: Dottor Fish.
    Per scoprire il centro più vicino a te:
    http://www.dottorfish.com/ITA/dovesiamo.aspx

    RispondiElimina
  4. Ti ringrazio, ma non mi interessa. Ho letto che potrebbe essere rischioso questo trattamento...

    RispondiElimina

Posta un commento

I post più letti negli ultimi sette giorni

Concorso per Vigili Urbani del Comune di Napoli

Confindustria propone tassa sul contante

Stipendi dei dirigenti del Comune di Napoli

Koulibaly e Ghoulam alla scuola Elsa Morante di Scampia

L’inutile sfogo di Ancelotti per gli spogliatoi del San Paolo

Impianti Universiadi abbandonati al degrado