In arrivo la TV a quattro colori

TV a 4 colori di Sharp Il settore del home entertainment non si ferma. Dopo la diffusione su larga scala dei televisori a schermo piatto, i principali produttori hanno fossilizzato l’attenzione sullo sviluppo di nuovo tecnologie. Dopo l’introduzione della retroilluminazione a LED, Sharp sta per immettere sul mercato un televisore con una nuova tecnologia pixel.

Fino ad oggi, i televisori LCD e a plasma utilizzavano il sistema a tre colori denominato RGB. Per generare tutti i colori venivano adoperati il rosso(Red), il verde(Green) e il blu(Blue). Ora Sharp introdurrà anche il giallo. Il risultato è una resa più accurata e dettagliata dei toni dell’oro e delle diverse sfumature del giallo che sono ancor più fedeli alla realtà. Il nuovo sistema si chiamerà RGBY.

I televisori della Sharp che utilizzeranno il sistema a 4 colori si chiameranno Quattron. La tecnologia RGBY presente nei Quattron sarà utile anche per l’ambiente, perché il miglioramento della struttura dei pixel(derivante dall'ottimizzazione della quantità di luce della retroilluminazione proiettata sullo schermo) comporta anche minori consumi d'energia.

Aldo Meneghelli, amministratore delegato di Sharp, ha dichiarato “Con QUATTRON e la nuova line-up di TV LCD AQUOS, Sharp offre prodotti e tecnologie con caratteristiche di unicità che siamo certi troveranno un grande consenso tra i nostri clienti”. I nuovi TV LCD AQUOS con tecnologia RGBY saranno disponibili in Europa da aprile 2010.

Commenti

I post più letti negli ultimi sette giorni

Comune Napoli affida a Citelum gestione luci votive

Istat: Economia sommersa vale 192 miliardi

Il lago di munnezza a Scampia

L’ex Villa Russo è diventata una discarica

27 famiglie abbandonate dal Comune di Napoli

Scampia sommersa dai rifiuti