Negli Stati Uniti solo il 20% ha fiducia nel governo

Barack Obama Il 4 novembre del 2008 Barack Obama vinse le elezioni presidenziali diventando il 44esimo Presidente degli Stati Unti.

Molti speravano che questo uomo portasse qualcosa di nuovo nella politica americana. Invece, quasi nulla sembra cambiato.

Il presidente della green economy e dell’energia rinnovabile ha deluso tutti quando il suo governo ha finanziato il ritorno al nucleare degli Stati Uniti dopo quasi 30 anni. Forse sarà questo il motivo che ha fatto perdere fiducia al governo Obama.

Un sondaggio condotto dal “Pew Research Center” rivela che solo il 20% degli americani ha fiducia nel governo. Per Obama non deve essere una bella notizia, perché l’80% è il più alto livello di sfiducia dell’ultimo mezzo secolo.

Il sondaggio è stato effettuato per la prima volta nel 1958, quando al governo c’era Eisenhower. In quella prima rilevazione il 73% della popolazione aveva fiducia nell’operato dei governanti. Dopo quella rilevazione la percentuale è stata in costante declino.

Commenti

I post più letti negli ultimi sette giorni

Il modello di integrazione di De Magistris

Maxi operazione contro IPTV illegali

Renzi lascia il PD

Bankitalia: Debito pubblico a 2.409,9 miliardi. E’ record

La guerra che fa salire il prezzo del petrolio

Italia Viva è copyright De Luca