Raffaele Bendandi. L’uomo dei terremoti

Terremoto L’anno scorso, quando la città di L’Aquila fu colpita da un terremoto, venne alla ribalta nazionale Giampaolo Giuliani, un tecnico capace di prevedere i terremoti con il monitoraggio del gas radon. In passato già c’era stata una persona che diceva di prevedere i terremoti. Raffaele Bendandi è stato un astronomo e sismologo italiano che è vissuto dal 1893 al 1979.

Il 23 novembre del 1923, Bendandi andò da un notaio per predire un terremoto che si sarebbe verificato nelle Marche nel mese di gennaio del 1924. Il sismologo sbagliò solo di due giorni. Ma quale tecnica utilizzava Bendandi per prevedere i terremoti? L’astronomo sismologo diceva che se la Luna influenzava la marea terrestre, allora anche la causa dei terremoti va ricercata nell’universo. Secondo Bendandi, la cagione dei terremoti è da cercarsi sopra la terra nelle forze di attrazione dei pianeti e del sole. Con la sua teoria, Bendandi ha previsto anche il terremoto del Friuli del 1976. Cercò di avvisare anche le autorità competenti, ma fu trattato come un ciarlatano. Dopo la sua morte, sono state raccolte e sistemate le sue carte e pubblicazioni.

Secondo alcuni, l’astronomo sismologo con il suo metodo avrebbe predetto anche una scossa di terremoto nella città di Roma per il giorno 11 maggio 2011 e un altro sisma di dimensioni ancora più apocalittiche per il 5 o 6 aprile 2012. Sarà vero? Intanto l’unica cosa certa è che viene tirato sempre in ballo l’anno 2012, ovvero l’anno in cui si verificherà la fine della cosiddetta “quarta era” secondo una profezia dei Maya. Per la cronaca, il 28 settembre 2009, il programma "Voyager" dedicò un'intera puntata a Raffaele Bendanti.

Commenti

  1. Non dimentichiamo che ricevette onorificenze varie e che scopri' un nuovo pianeta,quindi non direi ciarlatano troppo velocemente di Bendandi

    RispondiElimina
  2. Non ho dato del ciarlatano a Bendandi. Sono state le autorità(o chi per loro) a non credergli nel 1976.

    RispondiElimina

Posta un commento

I post più letti negli ultimi sette giorni

Il modello di integrazione di De Magistris

Maxi operazione contro IPTV illegali

Renzi lascia il PD

Bankitalia: Debito pubblico a 2.409,9 miliardi. E’ record

La guerra che fa salire il prezzo del petrolio

Italia Viva è copyright De Luca