Daverio contestato al Festino di Santa Rosalia

Philippe Daverio Ieri(15 luglio), a Palermo c’è stato la giornata conclusiva del Festino di Santa Rosalia.

Quest’anno il Festino verrà ricordato per lo show del critico d’arte Philippe Daverio(direttore della manifestazione). Il consulente culturale del sindaco Diego Cammarata(PDL) si è messo a discutere con le sette famiglie di senzatetto che da oltre un mese dormono con tredici bambini sotto Palazzo delle Aquile.

Daverio ha dimostrato i suoi “valori” umani. Secondo il critico d’arte “chi non ha le palle non merita una casa”. Alle persone che l’hanno definito un fascista, Daverio ha risposto “Io sono stalinista, quelli come voi li mandava nelle miniere di sale, li facevano crepare nei gulag”. Il buon Daverio ha proseguito il suo show minacciando di prendere a calci in culo una signora. Non contento ha continuato dicendo “Provocatore, io non ho paura di nessuno, disoccupato di merda”.

Ogni commento credo sia superfluo. Spero solo che il sindaco Cammarata prenda a “calci in culo” questo tizio e lo spedisca il più lontano possibile da Palermo…

Commenti

  1. Potrebbero prendersela con i mafiosi che li hanno fatti votare Cammarata, proni... e poi Daverio non è un politico nè un amministratore

    RispondiElimina
  2. Daverio è un consulente del sindaco. Non credo che lo faccia gratis...

    RispondiElimina

Posta un commento

I post più letti negli ultimi sette giorni

Comune Napoli affida a Citelum gestione luci votive

Istat: Economia sommersa vale 192 miliardi

Il lago di munnezza a Scampia

L’ex Villa Russo è diventata una discarica

La propaganda di De Magistris sui lavoratori Whirlpool

27 famiglie abbandonate dal Comune di Napoli