Gli Assi di Berlusconi

Silvio Berlusconi Una volta Napoli era conosciuta come la città degli artisti. Totò, i fratelli De Filippo e tanti altri hanno fatto conoscere al mondo la bellezza di Napoli.

Da un paio di lustri Napoli è diventata una città senza cultura e senz’arte. Ora per ingraziarsi i napoletani basta un “pinco pallino” qualunque.

I migliori feudi di “Berlusconi” sono dove pullula l’ignoranza e a Napoli di ignoranza c’è ne fin troppa. Invece di preoccuparsi dei continui incendi di rifiuti tossici che stanno avvelenando la popolazione, un gruppo di cittadini napoletani ha fondato l’associazione “Apprezziamo Silvio Senza Incarico”.

La nuova associazione è formata da circa 500 giovani che hanno scelto di impegnarsi in prima persona per divulgare l’operato del governo e per spiegare con work shop e megafoni quello che Silvio Berlusconi sta facendo al governo del Paese. Ma questi davvero credono che qui a Napoli siamo tutti con l’anello al naso?

Il movimento è stato fondato dalla 22enne laureanda Federica Caioni. La tipa ha dichiarato “Noi stiamo con Berlusconi non per avere incarichi o per aspirare a diventare consiglieri o assessori, tanto che nella nostra associazione non c’è e non ci sarà nessun ragazzo con incarichi politici”. Il responsabile degli eventi(?), l’ingegnere 26enne Roberto Palma, ha dichiarato “Vogliamo rinnovare la politica supportandola. Non ci interessano le cariche e le candidature, noi nel 1994 eravamo poco meno che ragazzini ma vorremmo che tutti tornassero a quello spirito”. Ma si andiamo tutti a fare tutti le “ragazzate”.

Tornando a parlare seriamente(ma mica tanto), gli “Assi” di Berlusconi cercano tanti come loro in Italia con cui collegarsi. Non bastava “Silvio ci manchi”, ora ci sono anche questi altri “plagiati” berlusconiani. A proposito, andate a vedere su quale poltrona sono sedute Emanuela Romano e Francesca Pascale, ovvero le due fondatrici del comitato “Silvio ci manchi”. Scommettiamo che questi “Assi” tra qualche anno c’è li ritroveremo su una comoda poltrona a spese nostre?

Credits: Blitz Quotidiano.

Commenti

I post più letti negli ultimi sette giorni

Comune Napoli affida a Citelum gestione luci votive

Istat: Economia sommersa vale 192 miliardi

Il lago di munnezza a Scampia

L’ex Villa Russo è diventata una discarica

27 famiglie abbandonate dal Comune di Napoli

Scampia sommersa dai rifiuti