L’intervista shock a Renzo Bossi

Renzo Bossi Ieri(29 luglio), l’Adnkronos ha deciso di farci un bel regalo. L’agenzia di notizie italiana ha deciso di intervistare il consigliere lombardo della Lega Renzo Bossi.

Per chi non lo sapesse, Bossi jr è il più giovane consigliere che la Regione Lombardia abbia mai avuto nei suoi quarant'anni di vita. Per questo motivo, il figlio del senatùr ha deciso di fare un bilancio sull’inizio di questa esperienza politica.

In questi primi 3 mesi il buon Bossi si è già portato a casa la bellezza di 30 mila euro facendo una sorte di stage. Il figlio del senatùr ha dichiarato “Fare il Consigliere regionale è un'esperienza positiva ho avuto a disposizione solo tre mesi, fina ad ora, per capire come funziona il meccanismo della Regione Lombardia ma credo che, a chiusura dell'approvazione di bilancio da parte del Consiglio, di avere intuito come funziona il meccanismo all'interno di questa istituzione”.

La cosa più sconcertante è che Bossi vuole diventare “il riferimento politico per i giovani”. In particolare, il figlio de senatur ha detto che si batterà per le problematiche giovanili tipo “l’entrata nel mondo lavoro”.

Commenti

  1. 30mila euro in 3 mesi per CAPIRE???Ma quando si è candidato alla regione ha spiegato agli elettori che avrebbe perso(finora)3 mesi per prendere 30mila euro solo per capire?Non sarebbe opportuno mettere in quei posti gente che da capire non ha nulla e deve solo operare?Caro Renzo lo stato non è mica un APPRENDIstato...che cazzo mi significa 'sta cosa?Dovresti essere tu a pagare RomaLadrona per imparare e capire,con il cervello che ti ritrovi poi temo che tra altri 30 mesi e altri 900mila euro sborsati saresti ancora in giro per il palazzo(se mai lo frequenti)a domandare dove sono i cessi.Sei una merdaccia.

    RispondiElimina
  2. Tutti vorrebbero fare uno "stage" retribuito a 10 mila euro al mese. Peccato che nella realtà di tutti i giorni nella maggior parte dei casi lo stage non è retribuito. Renzo Bossi doveva fare gavetta, magari facendo il "portaborse" per il padre. E pensare che a questo lo volevano piazzare anche all'Expo di Milano...

    RispondiElimina
  3. Renzo Bossi doveva fare lo "sfardista",altro che portaborse,anche per fare quello serve un minimo di cervello.

    RispondiElimina
  4. E' vero. Per fare il portaborse serve un minimo di cervello. Peccato che anche quei "posti" sono riservati ad amici e parenti...

    RispondiElimina
  5. Basta vedere la faccia da "sveglione" che ha!!! :DDD smacckete, S.

    RispondiElimina
  6. Hai visto come "reagisce" quando risponde alla domanda dello scarso interesse dei giovani verso la politica? Sembra una macchietta...

    RispondiElimina
  7. :)))) Più che altro mi pare che stia leggendo!ci hai fatto caso??? :DDD smaccki,S.

    RispondiElimina
  8. E' vero. Evidentemente vicino alla telecamera stava quel strumento utilizzato dai giornalisti per leggere le notizie in TV...

    RispondiElimina

Posta un commento

I post più letti negli ultimi sette giorni

Scampia sommersa dai rifiuti

Taglio dei parlamentari è legge

Scuola chiusa per discarica abusiva

Approvato nota al DEF. Stop aumento IVA

Cgia: Grandi imprese evasione maggiore

Istat: Disoccupazione luglio al 9,5%