Banca Popolare del Meridione: Trovato l'assegno della maxitruffa

Trovato l'assegno della truffa alla Banca Popolare del Meridione Negli ultimi giorni, il “caso” della “Banca Popolare del Meridione” sta riempendo le pagine di molti quotidiani napoletani e campani. Ogni giorno spunta fuori una novità.

“Il Mattino” versione online ha postato un articolo in cui rivela che ieri(9 agosto) la Guardia di Finanza ha trovato un assegno in una cassaforte della banca pugliese “Federiciana” di Andria.

L’assegno sequestrato è di sette milioni di sterline(il corrispettivo di otto milioni di euro). Questa cifra doveva servire per convincere Bankitalia a dare il via libera alla “nuova” banca ideata da Raffaele Cacciapuoti. L’assegno è di una banca inglese ed  era depositato su un conto corrente intestato allo stesso Cacciapuoti. L’assegno risulta scoperto.

Ieri è arrivata in Procura la lista inviata da Bankitalia contenente tutti i sottoscrittori che hanno aderito al comitato promotore della costituenda “Banca Popolare del Meridione”. Gli inquirenti vogliono sapere tutto dei promotori del progetto, ma soprattutto vogliono scoprire dove sono finiti i soldi delle sottoscrizioni.

Intanto è scoppiata una polemica tra la moglie di Cacciapuoti e i due ideatori(Emilio Borrelli e Angelo Pisani) della taglia sul marito. Roberta Zicari ha dichiarato “Mio marito è una persona corretta e da sempre stimata da tutti nel suo campo. Chi parla di fuga all’estero con i soldi di centinaia di napoletani e di taglie per ritrovarlo lo fa soltanto per farsi pubblicità gratuita strumentalizzando una vicenda complessa. Mio marito ha già detto di essere disponibile a fornire ogni chiarimento agli inquirenti nel momento in cui la sua presenza sarà ritenuta necessaria senza dimenticare, anche se indagato, che è costituzionalmente garantita le presunzione di innocenza”.

La signora Cacciapuoti vada a parlare di “presunzione di innocenza” a quelle povere persone che hanno versato 2 mila euro(in alcuni casi anche di più) per essere soci di una “Banca fantasma”. Se Cacciapuoti è innocente, vada in Procura a chiarire la sua posizione…

Credits: Il Mattino.

Commenti

I post più letti negli ultimi sette giorni

Scampia sommersa dai rifiuti

Taglio dei parlamentari è legge

Scuola chiusa per discarica abusiva

Approvato nota al DEF. Stop aumento IVA

Cgia: Grandi imprese evasione maggiore

Istat: Disoccupazione luglio al 9,5%