Post

Visualizzazione dei post da Ottobre, 2010

Rifiuti: La protesta si sposta a Taverna del Re

Immagine
Dopo l’accordo di Terzigno, la protesta si è spostata a Giugliano in località Taverna del Re. Tutta colpa di Luigi Cesaro. Il presidente della Provincia di Napoli ha firmato un ordinanza per conferire nel sito di stoccaggio dell’ex ecoballe 10 mila tonnellate di rifiuti.

Crollo del desiderio per un’italiana su tre

Immagine
Uno studio condotto dall'università di Pavia su 400 donne tra i 18 e i 25 anni fa emergere un dato allarmante. Le italiane non vanno d’accordo con il "rapporto" di coppia. Secondo la ricerca, nel 30% delle donne italiane c’è un calo del desiderio. Il “problema” è causato da un basso livello di endorfine, le molecole che regolano i meccanismi di gratificazioni e di protezione dal dolore. Questa condizione si verifica sempre nel 10% delle donne che soffrono di sindrome premestruale.

I social network provocano insonnia?

Immagine
Questa notte finirà l’ora legale ed entrerà in vigore l’ora solare. Alle 3 di domani mattina le lancette dell’orologio andranno sposate indietro di un’ora, cioè alle 2. Gli italiani recupereranno l’ora di sonno persa il 26 marzo scorso.

Niente discarica a cava Vitiello e Serre. Ora Berlusconi dove metterà la munnezza?

Immagine
Ieri(29 ottobre), c’è stato un vertice in Prefettura tra Silvio Berlusconi, Guido Bertolaso, Stefano Caldoro, Luigi Cesaro e i sindaci dei paesi vesuviani. Al termine dell’incontro è stata fatta una conferenza stampa in cui è stato annunciato che non ci sarà nessuna discarica a cava Vitiello e a Serre(oasi naturalistica del Wwf).

Youtube raggiunge un miliardo di iscrizioni

Immagine
Nel maggio del 2005 è nato il portale di condivisione video “Youtube”, che ha praticamente cambiato(in meglio?) il mondo di internet. In soli quattro anni, Youtube ha ricevuto un miliardo di iscrizioni ai vari canali. La miliardesima è avvenuta per “MachinimaSports”.

Facebook consegna i nostri dati alla polizia?

Immagine
Nel 2008 il social network Facebook ha iniziato ad avere successo anche in Italia. Non tutti però ci sono “cascati”. Molti hanno preferito non seguire questa “moda” perché nutrivano forti dubbi riguardo la privacy. Non a caso, Facebook è stato sempre considerato l’anagrafe della CIA.

Il miracolo di Silvio Berlusconi a Napoli

Immagine
La puntata di “AnnoZero” del 28 ottobre è stata tutta incentrata sull’emergenza rifiuti di Napoli. In studio erano presenti Guido Bertolaso, Roberto Castelli e Antonello Caporale.Il capo della Protezione Civile si è autodifeso per tutta la trasmissione dalle accuse fatte dai cittadini di Terzigno(collegati in diretta) e da Marco Travaglio. Il “leghista” Roberto Castelli si è dimostrato per l’ennesima volta una “testa di cazzo”.

Draghi: In Italia disoccupazione all’11%

Immagine
Oggi(28 ottobre), il governatore della Banca d’Italia, Mario Draghi, è intervenuto alla “Giornata mondiale del risparmio”.Draghi ha dichiarato la cosa più logica, ovvero che per rilanciare i consumi bisogna creare occupazione. Il governatore è molto preoccupato perché il numero di occupati si è ridotto in Italia di 560.000 persone tra il secondo trimestre del 2008 e il quarto del 2009.

Sono una persona di cuore e mi muovo sempre per aiutare chi ha bisogno

Immagine
“Bunga bunga” sembra il titolo di un cinepanettone targato De Laurentis. Invece, questa volta i film demenziali del discusso presidente del Napoli non c’entrano proprio nulla.L’espressione “Bunga bunga” è stata tirata fuori da una ragazza(foto) minorenne di origine marocchina. La tipa ha parlato ai pm della Procura di Milano di presunte feste notturne alla villa di Arcore. Ma cos’è il “Bunga bunga”?

Berlusconi: Napoli sarà pulita entro tre giorni

Immagine
La settimana scorsa, Silvio Berlusconi aveva detto che entro 10 giorni sarebbe stato risolto il problema “munnezza”. Oggi(28 ottobre), il premier è venuto a Napoli per fare il punto sull’emergenza rifiuti.

Gruppo Femen contesta Putin

Immagine
Ieri(27 ottobre), Vladimir Putin è stato in Ucraina per un incontro bilaterale. Il primo ministro russo non è stato accolto molto bene. Il gruppo femminista “Femen” è sceso in piazza a Kiev per protestare contro il “nano” russo. Sotto la statua di Lenin, cinque bellissime ragazze in topless hanno alzato in aria i loro manifesti scandendo “l’Ucraina non è Alina”.

Napoli: Tagli di linee e orari per funicolari e bus

Immagine
Non c’è pace per i cittadini napoletani. Dopo l’aumento del ticket, la Regione Campania taglia i fondi(una quota tra il 6 e il 12 per cento) per il trasporto pubblico.Le aziende di trasporto pubblico, Metronapoli e Anm, fanno sapere che ripianare il debito sarà difficile e che nei prossimi mesi dovranno fare tagli al personale. Tradotto, significa che il servizio sarà ancora più scadente di oggi.

Domani il premier sarà ad Acerra

Immagine
Per la serie “stevm scarz a munnezz”, domani(28 ottobre) Silvio Berlusconi tornerà a Napoli per raccontare le solite frottole.Una nota rilasciata da Palazzo Chigi annuncia che il Presidente del Consiglio andrà al termovalorizzatore di Acerra per una riunione con il Capo della Protezione Civile, Guido Bertolaso, e il presidente della Regione Campania, Stefano Caldoro.

Libertà di stampa ad personam

Immagine
Il ministro dei Beni Culturali Sandro Bondi e il sottosegretario Daniela Santanchè hanno organizzato un dibattito sulla libertà di stampa denominato “Due pesi e due misure”. All’evento hanno partecipato Vittorio Feltri(Il Giornale), Augusto Minzolini(Tg1) e Maurizio Belpietro(Libero).

Campania: Il governo sblocca i fondi destinati alla sanità

Immagine
Da quando si è insediato sulla poltrona di governatore della Regione Campania, Stefano Caldoro ha pianto un po' ovunque parlando del “buco” nella sanità(2,1 miliardi di euro) ereditato dalla giunta Bassolino.Dal 1 ottobre 2010 la giunta Caldoro ha aumentato il ticket, le prestazioni di pronto soccorso per i “codici bianchi” e le visite diagnostiche e specialistiche per risanare il bilancio regionale. Come al solito, i disastri dei politicanti vengono aggiustati con il portafoglio del contribuente.

Ballarò: Lite tra Gasparri e Pagnoncelli

Immagine
Dopo la rissa verbale tra Di Pietro e Sallusti della settimana scorsa, anche ieri(26 ottobre) c’è stata una polemica nella puntata di “Ballarò”. Per l’ennesima volta tutto è iniziato da una diffamazione gratuita fatta da un “berlusconino”.

Epifani: Marchionne sarebbe stato cacciato in Germania

Immagine
Non si placano le polemiche dopo l’intervento di Sergio Marchionne a “Che Tempo Che Fa”. Dopo le critiche di un parte dell’opposizione, oggi(26 ottobre) ha parlato anche il segretario generale della Cgil, Guglielmo Epifani.

Arriva il gel anticoncezionale

Immagine
Sembra strano, ma nel mondo di oggi il sesso e la fertilità sono due cose ben distinte. La prima è una delle cose più piacevoli in un rapporto di coppia, mentre la seconda può portare alla “creazione” di nuova vita.A molte donne “vogliose di figli” potrebbe interessare una ricerca condotta dall'Albert Einstein College of Medicine di New York e dalla Yale University. Dallo studio emerge che anche il gruppo sanguigno potrebbe avere un ruolo nella fertilità femminile.

Non ci sono irregolarità sulla vendita della casa a Montecarlo

Immagine
Dopo tante discussioni, finalmente è giunto al termine il “mistero” dell’appartamento in rue de Princesse a Montecarlo. Per la Procura della Repubblica di Roma non c’è stata nessuna irregolarità legata alla vendita dell’immobile.

Che c’entra la Marcegaglia con l’emergenza rifiuti di Napoli?

Immagine
La scorsa notte, a Terzigno è tornata la calma dopo nove giorni di scontri. A cava Sari hanno sversato 13 camion di terreno vegetali per la copertura della discarica. In questo modo dovrebbe “sparire” la puzza insopportabile.

RC auto: Aumenti del 25% nel 2010

Immagine
Non c’è pace per gli automobilisti. Nel 2010 i premi delle polizze assicurative sull’auto sono aumentati in media del 25%. Questo è quello che emerge dall’analisi delle oltre 19 mila tariffe pubblicate sull’edizione 2010 del “Libretto rosso delle assicurazioni”.

Le domande scomode di Eugenio Benetazzo

Immagine
Nei giorni scorsi Eugenio Benetazzo è stato ospite ad “Antenna 3” nella trasmissione “La Piazza”. Il tema principale è stato l’economia. Il saggista economico ha fatto alcune domande scomode ai politicanti presenti in studio.

Marchionne: Senza l'Italia la Fiat farebbe meglio

Immagine
La “questione” Fiat è tornata di nuovo in auge in queste ore. Sergio Marchionne, amministratore delegato dell’azienda torinese, è stato ospite nella trasmissione “Che Tempo Che Fa”. Marchionne è stato intervistato(si fa per dire) dal conduttore Fabio Fazio.

Terzigno: I sindaci non firmano l'accordo proposto dal Governo

Immagine
Ieri(23 ottobre) sera c’è stato un vertice in Prefettura tra Guido Bertolaso(Protezione Civile), Stefano Caldoro(Regione Campania), Luigi Cesaro(Provincia di Napoli) e i sindaci dei paesi vesuviani.Al termine del vertice i media hanno riportato la notizia che non sarebbe stata realizzata la discarica a cava Vitiello. L’indiscrezione si è poi rilevata infondata. Bertolaso ha in mente di sospendere a tempo indeterminato l’apertura della seconda discarica a Terzigno.

Gita turistica ad Avetrana

Immagine
Da alcuni anni la televisione sta cambiando il modo di pensare e vivere degli italiani. Nel 2000 ha debuttato in Italia il “Grande Fratello”. A distanza di 10 anni quasi tutto è diventato un reality. Perfino un delitto atroce.

Le pensioni di Deputati e Senatori

Immagine
L’attuale governo(in verità anche quelli passati) sta facendo di tutto per riformare le pensioni dei lavoratori a tempo indeterminato. I politicanti hanno in mente di ritardare a 67 anni l’età minima per andare in pensione. Per gli altri(i cosiddetti “precari”) c’è poco da riformare, perché la pensione non la vedranno mai. A questo punto bisogna chiedersi dove fare tagli per mettere in ordine i conti dello Stato.

I comuni vesuviani rifiutano il piano del governo

Immagine
La situazione a Terzigno non migliora. Per la terza notte consecutiva ci sono stati scontri tra manifestanti e forze dell’ordine. Una dozzina di scalmanati ha lanciato pietre e molotov contro la polizia. Le forze dell’ordine hanno risposto con cariche e lacrimogeni. Alla fine il bilancio è di cinque cinque feriti(due poliziotti e tre carabinieri).

Il lodo salva Lega

Immagine
Dal 9 ottobre 2010 è entrato in vigore il decreto legge n.66 del 15.3.2010, titolato “Codice dell’Ordinamento Militare” sulla Gazzetta Ufficiale dell’8 maggio 2010. Il decreto ha 1085 norme, fra queste c’è ne una che è servita per salvare 36 leghisti da un processo. La norma “incriminata” è la numero 297 che abolisce il decreto legge n.43 del 14.2.1948. La norma è stata “ideata” dal ministro della Difesa, Ignazio La Russa, e il titolare della Semplificazione normativa, Roberto Calderoli.

La A2A gestirà la discarica di cava Vitiello?

Immagine
Oggi(22 ottobre), il consiglio dei ministri ha deciso di affidare alla Protezione Civile la gestione della discarica cava Sari di Terzigno.Berlusconi non l’ha detto ufficialmente e in modo diretto, ma la discussa discarica di cava Vitiello(sarà la più grande d’Europa) sarà aperta nei prossimi mesi, nonostante la protesta della gente di Terzigno. Una domanda sorge spontanea, chi gestirà questa nuova discarica?

Terzigno: Per Berlusconi è tutto sotto controllo

Immagine
La tensione a Terzigno aumenta con il passare delle ore. La gente è ormai è esasperata. Ieri(21 ottobre), un manifestante aveva dato fuoco ad una bandiera italiana. La cosa si è ripetuta anche oggi. Questa mattina, un manifestante ha mostrato il tricolore agli agenti che si trovano a presidio dell’accesso alla discarica. L’uomo ha urlato “La bandiera l'avete calpestata e la state calpestando. Invece di protegge noi, persone perbene, difendete chi porta i rifiuti nella discarica”. Dopo questa scena, l’uomo ha dato fuoco alla bandiera.

L’Agcom diffida il Tg1

Immagine
Da quando Augusto Minzolini ha assunto l’incarico di direttore del Tg1, il telegiornale di Rai 1 ha fatto di tutto per nascondere le “magagne”(vedi processi, L’Aquila e emergenza rifiuti) di Silvio Berlusconi.Il Tg1 però non si è limitato solo a nascondere, perché il telegiornale di Minzolini è diventato lo “spazio pubblico” del PDL. Questa strana cosa è stata notata anche dall’Agcom.

Berlusconi cita Report per diffamazione

Immagine
Il servizio di “Report” sul castello di Antigua non è andato giù al presidente del Consiglio Silvio Berlusconi. Il premier ha citato il programma per diffamazione.Per la verità, il polverone era stato alzato Niccolò Ghedini domenica mattina, cioè prima che la prima puntata di “Report” andasse in onda. Dopo la citazione di oggi, si è capito che il “polverone” era un vero e proprio avvertimento.

Regione Piemonte: Un’altra spada di Damocle pende su Cota

Immagine
Il 19 ottobre 2010 il Consiglio di Stato ha accolto il ricorso presentato dal leghista Roberto Cota sospendo il riconteggio dei voti chiesto da una sentenza del Tar. Grazie a questa sentenza Cota ha salvato la poltrona da governatore. Il “caso” Piemonte sembrava chiuso. Purtroppo, non è così.

Sgarbi condannato nuovamente

Immagine
Vittorio Sgarbi è stato condannato dal Tribunale di Torino per aver offeso il giornalista Marco Travaglio. Il critico d’arte, oltre a pagare il conto(3.500 euro) dell’avvocato del giornalista, dovrà risarcire con 35 mila euro Travaglio. Sgarbi avrà anche l’obbligo di pubblicare(a spese sue) il provvedimento su “Il Corriere della Sera”e su “La Stampa” entro quindici giorni dalla data della sua pubblicazione.

Italia rischia di rimanere senza gas?

Immagine
Da alcuni giorni è arrivato il freddo in Italia. Le temperature si sono abbassate ovunque. L’inverno è ormai alle porte. Quest’anno però c’è il rischio che l’inverno diventi più freddo rispetto alla media. Tutta colpa del gas.

La seconda discarica di Terzigno verrà aperta

Immagine
La situazione a Terzigno si fa sempre più drammatica. La protesta contro la discarica si è estesa negli altri paesi vesuviani. Secondo il questore di Napoli Santi Giuffrè, c’è il rischio che si saldi la protesta dei disoccupati con quella contro la discarica. La situazione però potrebbe precipitare per un altro motivo.

Il video della lite tra Di Pietro e Sallusti a Ballarò

Immagine
La puntata di “Ballarò” del 19 ottobre è stata molto infuocata. I temi della puntata erano politica e magistratura. Ad un certo punto, Antonio Di Pietro e Alessandro Sallusti hanno iniziato ad urlare a squarciagola. Si è arrivati al punto che il conduttore Giovanni Floris è stato costretto ad abbassare l'audio in studio.

Futuro e Libertà già perde colpi

Immagine
Ieri(19 ottobre), la commissione Affari costituzionali del Senato ha approvato il lodo Alfano. Hanno votato a favore 13 senatori del PDL e Lega più il senatore finiano Maurizio Saia e il senatore dell'MPA. Il lodo Alfano sospenderà i processi del presidente della Repubblica o del presidente del Consiglio. Nel testo è stata inserita la norma sulla retroattività, che renderà valido il lodo anche per fatti antecedenti all’assunzione della carica.

Il Consiglio di Stato salva Cota

Immagine
Il “caso” Piemonte si conclude prima del riconteggio dei voti delle precedenti elezioni regionali. Oggi(19 ottobre), il Consiglio di Stato ha accolto il ricorso presentato dal leghista Roberto Cota. L’ordinanza annulla la decisione del Tar.

La Graziadei non sa cosa vuole la gente di Terzigno

Immagine
Da diverse settimane la gente di Terzigno sta manifestando contro la scelta scellerata di aprire un’altra discarica alle falde del Vesuvio. Nonostante questa cosa sia ormai risaputa, c’è qualcuno che ancora non sa il motivo della protesta. Indovinate chi?

Caos rifiuti: Scende in campo Caldoro

Immagine
L’emergenza rifiuti è diventato nuovamente un tema di attualità a Napoli. La città è invasa dai rifiuti per colpa dell’inefficienza della politica.
Dopo l’emergenza del 2008, la maggior parte della gente(influenzata dalle parole di Silvio Berlusconi) pensava che il problema rifiuti fosse definitivamente risolto. Purtroppo non è così. Vi spiego il motivo. La politica attuata dal governo e enti locali prevedeva discariche e qualche inceneritore per far “magnare” i soliti noti.

Gli italiani sono i più connessi su Facebook

Immagine
Da un paio di anni, il social network Facebook è entrato a pieno titolo nella vita quotidiana di molti “navigatori”. Sul sito di Zuckerberg sono iscritti 16 milioni di italiani. La maggior parte dei “facebookiani” utilizza il social network per condividere foto, notizie e ogni cosa della propria vita. Sul social network c’è di tutto, al punto che lo Stato potrebbe utilizzare Facebook per scovare evasori fiscali e criminali. Per questo e altri motivi, molti considerano Facebook l’anagrafe della CIA.

Il castello di Antigua è meno importante della casa di Montecarlo?

Immagine
La prima puntata di “Report” della stagione 2010-2011 è stata vista da 4.928.000 spettatori con uno share del 18,70%. Per la trasmissione condotta dalla giornalista freelance Milena Gabanelli si tratta di un ottimo risultato. Senza ombra di dubbio il “successo” è stato favorito dalle dichiarazioni scellerate di Niccolò Ghedini.

L’ISVAP segnala una truffa assicurativa a Napoli

Immagine
Il caro polizze sta mettendo in ginocchio molte famiglie italiane. Alcune persone si “affidano” a compagnie semi sconosciute per risparmiare. Questo però può portare dei gravi rischi. Dopo il caso EIG, l’ISVAP segnala una compagnia britannica che non ha mai venduto polizze in Italia.

La censura preventiva contro Report

Immagine
Questa sera su Rai 3 ritorna “Report”, il programma di inchieste giornalistiche condotto dalla freelance Milena Gabanelli. Nonostante la puntata non sia ancora andata in onda, già ci sono delle polemiche. E’ stato l’avvocato Niccolò Ghedini a lanciare il “sasso nello stagno”.

Il fotovoltaico è più economico dell’energia atomica

Immagine
Un paio di giorni fa, gli Stati Uniti hanno bocciato i reattori nucleari francesi EPR, ovvero gli stessi che verranno costruiti anche in Italia. Il motivo? Nonostante il prestito del governo, gli investitori hanno giudicato i progetti nucleari non appetibili senza incentivi.La centrale nucleare EPR di Olkiluoto, in costruzione in Finlandia, ha già accumulato un ritardo di oltre tre anni rispetto alla prevista data di ultimazione. Oltre a questo, la spesa prevista è passata da 2,5 miliardi di euro del 2002 a 6 miliardi di euro di oggi. Detto questo, non si capisce il motivo per cui l’Italia abbia adottato una politica energetica costosa, rischiosa e dannosa per l'ambiente.

La Lega sbarca al Centro e al Sud?

Immagine
La Lega è un partito che grazie alla “storia” della secessione e del federalismo ha ottenuto un gran consenso nel Nord Italia. Nelle elezioni regionali del marzo scorso, il partito di Bossi ha ottenuto un buon risultato anche in Umbria e Toscana.

Napoli: Cosentino lancia Martusciello

Immagine
Tra pochi mesi il sindaco di Napoli, Rosa Russo Iervolino, terminerà il mandato di 5 anni. Nonostante i tanti debiti(almeno 100 milioni di euro), la poltrona comunale è molto ambita.Dopo l’autocandidatura di Clemente Mastella, spunta fuori un altro nome del centro-destra. Questa volta non si tratta di una autocandidatura, ma di una “benedizione” fatta da una “persona” molto importante in Campania.

Sgarbi dà del fascista a Gomez

Immagine
Nell’ultima puntata de “L’ultima Parola” c’è stato il solito pollaio chiassoso. Tutto colpa dell’onnipresente Vittorio Sgarbi. Il conduttore Gianluigi Paragone si è “permesso” di parlare del “caso Santoro”.

Berlusconi indagato a Roma per evasione fiscale

Immagine
Non c’è pace per Silvio Berlusconi. Oltre ai giudici di Milano, anche quelli di Roma hanno preso una “strana” fissazione contro di lui.La procura di Roma ha aperto un’inchiesta sui bilanci di RTI(Reti televisive italiane), nel periodo(2003-2004) in cui la società aveva sede legale nella Capitale. La RTI è controllata al 100 per cento da Mediaset.