L’ISVAP segnala una truffa assicurativa a Napoli

ISVAPIl caro polizze sta mettendo in ginocchio molte famiglie italiane. Alcune persone si “affidano” a compagnie semi sconosciute per risparmiare. Questo però può portare dei gravi rischi. Dopo il caso EIG, l’ISVAP segnala una compagnia britannica che non ha mai venduto polizze in Italia.

A Napoli alcuni automobilisti hanno stipulato una polizza RC auto con la compagnia assicurativa “Aioi Motor and General Insurance Company of Europe Limited”. L’ISVAP segnala che questa compagnia, pur essendo abilitata a commercializzare questo tipo di polizze, non ha sottoscritto alcun rischio RC auto in Italia. Che significa?

In pratica gli automobilisti che hanno stipulato(o stipuleranno) una polizza con questa compagnia assicurativa non sono coperti in caso di incidente. Oltre a questo, rischiano anche il sequestro del veicolo e una sanzione fino a 3.119 euro.

Prima di stipulare una polizza con una nuova compagnia, l’ISVAP raccomanda di verificare preventivamente che i contratti RC auto siano emessi da imprese autorizzate. A tal proposito, l’autorità consiglia di consultare l’Albo delle imprese sul sito www.isvap.it o telefonando al numero 06 421331.

Credits: Altroconsumo.

Commenti

I post più letti negli ultimi sette giorni

Chef non trova lavapiatti per colpa del reddito di cittadinanza

Rimodulazione Vodafone da settembre 2019

CheBanca! con disservizi

Flat tax con aliquota al 15% fino a 55 mila euro

Perché si usa Facebook?

OIM: 641.398 migranti in Libia