Ad ottobre la disoccupazione sale all’8,7%

Il lavoro sta diventando utopiaIl mese scorso l’Istat comunicava che ad ottobre il tasso di disoccupazione era al 8,6%. Oggi(21 dicembre), questo dato è stato rivisto al rialzo.

Il tasso di disoccupazione ad ottobre é cresciuto all'8,7% dall'8,4% di settembre. Si tratta del valore più alto dal gennaio del 2004, ovvero dall'inizio delle serie storiche mensili.

Nel terzo trimestre 2010 il numero di occupati, al netto dei fattori stagionali, risulta pari a 22.811.000 unità segnalando un calo rispetto al trimestre precedente pari allo 0,2 per cento. A fronte della significativa discesa nel Mezzogiorno e, in misura più ridotta nel Centro, l’occupazione rimane stabile nel Nord. Nella media del terzo trimestre 2010, il tasso di disoccupazione è pari all’8,3 per cento, con un calo del 0,1% rispetto al secondo e un aumento del 0,3% rispetto al terzo trimestre 2009.

L’Istat comunica che il tasso di disoccupazione giovanile(15-24 anni) nel terzo trimestre del 2010 raggiunge il 24,7%. La disoccupazione femminile raggiunge il 36% nel mezzogiorno.

Per ulteriori info: Istat.

Commenti

I post più letti negli ultimi sette giorni

Chef non trova lavapiatti per colpa del reddito di cittadinanza

Rimodulazione Vodafone da settembre 2019

CheBanca! con disservizi

Flat tax con aliquota al 15% fino a 55 mila euro

Perché si usa Facebook?

OIM: 641.398 migranti in Libia