Ad ottobre la disoccupazione sale all’8,7%

Il lavoro sta diventando utopiaIl mese scorso l’Istat comunicava che ad ottobre il tasso di disoccupazione era al 8,6%. Oggi(21 dicembre), questo dato è stato rivisto al rialzo.

Il tasso di disoccupazione ad ottobre é cresciuto all'8,7% dall'8,4% di settembre. Si tratta del valore più alto dal gennaio del 2004, ovvero dall'inizio delle serie storiche mensili.

Nel terzo trimestre 2010 il numero di occupati, al netto dei fattori stagionali, risulta pari a 22.811.000 unità segnalando un calo rispetto al trimestre precedente pari allo 0,2 per cento. A fronte della significativa discesa nel Mezzogiorno e, in misura più ridotta nel Centro, l’occupazione rimane stabile nel Nord. Nella media del terzo trimestre 2010, il tasso di disoccupazione è pari all’8,3 per cento, con un calo del 0,1% rispetto al secondo e un aumento del 0,3% rispetto al terzo trimestre 2009.

L’Istat comunica che il tasso di disoccupazione giovanile(15-24 anni) nel terzo trimestre del 2010 raggiunge il 24,7%. La disoccupazione femminile raggiunge il 36% nel mezzogiorno.

Per ulteriori info: Istat.

Commenti

I post più letti negli ultimi sette giorni

Comune Napoli affida a Citelum gestione luci votive

Istat: Economia sommersa vale 192 miliardi

Il lago di munnezza a Scampia

27 famiglie abbandonate dal Comune di Napoli

Scampia sommersa dai rifiuti

Scampia è diventata la discarica di De Magistris