Lo show di La Russa ad AnnoZero

La Russa ad AnnoZeroLa politica italiana è distante anni luci dai problemi reali del paese. La cosa più grave è che i politicanti vogliono zittire il popolo. Questo più o meno è quello che accaduto questa sera ad “AnnoZero”. Protagonista assoluto il solito Ignazio La Russa.

I temi della puntata sono stati la sfiducia respinta al governo Berlusconi e gli scontri tra studenti e forze dell'ordine di martedì 14 dicembre. Durante l’intervento di uno studente dell’università “La Sapienza” di Roma, il ministro della Difesa ha perso le staffe. La Russa borbotta “Quando finisce questo comizio?”.

Il “pidiellino” rincara la dose esclamando “Basta con queste stupidaggini, questa è apologia di reato! Non può giustificare la violenza nei confronti di gente onesta che difende il nostro Paese come le forze dell'ordine!”. Vi sbagliate di grosso se pensate che La Russa si limiti a questo. Il ministro “ordina” allo studente di stare zitto. Ad un certo punto si alza e minaccia di andarsene. Viene fermato dal giornalista Nicola Porro.

Il ministro si calma, ma non non smette di “provocare” lo studente. La Russa afferma che è un codardo. Il “pidiellino” conclude la sua performance dicendo “Vi spazzano via in due minuti”. Il “fascista” La Russa è un ministro della Repubblica Italiana. Poveri noi.

Commenti

I post più letti negli ultimi sette giorni

Comune Napoli affida a Citelum gestione luci votive

Istat: Economia sommersa vale 192 miliardi

Il lago di munnezza a Scampia

27 famiglie abbandonate dal Comune di Napoli

Scampia sommersa dai rifiuti

Scampia è diventata la discarica di De Magistris