Berlusconi: L’inchiesta di Milano è un’offesa per la democrazia

Silvio BerlusconiDopo il video messaggio inviato ai promotori della libertà, Silvio Berlusconi è tornato a parlare dell’inchiesta di Milano.

Il presidente del Consiglio ha rilasciato alcune dichiarazioni “shock” al termine di una riunione del gruppo PDL alla Camera. Berlusconi annuncia “Non essendo Milano il tribunale competente non è logico che io vada dai pm”. Quindi, toglietevi dalla testa che il premier vada in Tribunale.

Berlusconi però non si è limitato a questo. Il premier ha fatto le solite accuse alla magistratura e all’opposizione. Non bastasse ciò, Berlusconi ha promesso che non si dimetterà perché si sta divertendo. Per quanto riguarda il “caso” Ruby, il premier ha dichiarato “Il caso Ruby? E' un caso mediatico più che giudiziario, che ha la sola finalità di portare scandalo”.

Berlusconi ha aggiunto “L’indagine dei magistrati di Milano sul caso Ruby è un'offesa per la democrazia non è pensabile che qualcuno abbia la propria casa spiata per un anno. E' una cosa che non può esistere in nessun paese al mondo. Sarà l’intervento del Parlamento che toglierà alla procura di Milano il caso e lo farà trasferire al Tribunale dei ministri. La procura si è inventata il reato di concussione”. Guardare per credere…

Commenti

I post più letti negli ultimi sette giorni

CheBanca! non funziona

Il parcheggio abbandonato dal Comune di Napoli

CheBanca! con problemi tecnici

L’amministrazione del degrado di De Magistris

Legambiente: 148 eventi estremi nel 2018