Carte di Credito: Il Tar sospende le multe dell’Antitrust

Carte di Credito: Il Tar sospende le multe dell’AntitrustNel luglio del 2009 l’Antitrust avviò un’istruttoria per verificare se Mastercard e 8 banche(Mps, Bnl, Banca Sella, Barclays Bank, Deutsche Bank, Intesa Sanpaolo, ICBPI e Unicredit) abbiano posto in essere un insieme di intese restrittive della concorrenza nel settore delle carte di credito.

Nel novembre 2010 l’autorità ha chiuso l’istruttoria. Mastercard e le 8 banche furono sanzionate per intese restrittive della concorrenza. Le multe(cifra in euro) furono così ripartite:

- MasterCard Incorporated 2.700.000
- Monte dei Paschi di Siena 910.000
- Bnl 240.000
- Banca Sella Holding 360.000
- Barclays Bank 50.000
- Deutsche Bank 200.000
- Intesa Sanpaolo 700.000
- ICBPI 490.000
- Unicredit 380.000

Sette banche su otto hanno fatto ricorso. Ieri(29 gennaio), la I sezione del Tar del Lazio, presieduta da Giorgio Giovannini, ha sospeso le multe fino al 22 giugno 2011. In quella data ci sarà l’udienza di discussione sulla questione nel merito. Nell’ordinanza si legge che Il Tar ha ritenuto “impregiudicata l’esigenza di pervenire ad una più compiuta valutazione dei contenuti dell’impugnazione nella necessaria sede di merito”. La richiesta di sospensione del provvedimento dell’Antitrust “sia suscettibile di accoglimento a fronte della rilevanza e della irreparabilità del pregiudizio, anche nell'ipotesi in cui le dedotte doglianze dovessero rivelarsi in tale sede fondate”.

Commenti

I post più letti negli ultimi sette giorni

L’amministrazione del degrado di De Magistris

Regione Campania non approva convenzione. Navigator senza lavoro

Cgia: Consumi famiglie tagliati di 21,5 miliardi

Il caso ex Ilva di Taranto

Tariffe votive anno 2019 Comune di Napoli

La caduta del muro di Berlino