Nicole Minetti: Non mi dimetto

Nicole MinettiDa quando è riemerso lo scandalo dei “festini di Arcore”, i media hanno focalizzato l’attenzione sulle “donne” presenti alle “sedute” per risollevare il morale di Silvio Berlusconi. Tra queste c’era anche Nicole Minetti.

Nelle 389 pagine che raccolgono le fonti di prova contro il presidente del Consiglio, spunta fuori anche un retroscena che riguarda il consigliere regionale della Lombardia. Il 29 settembre 2010 l’ex prefetto Carlo Ferrigno racconta al telefono a un amico: “Ai festini c’era anche la Minetti con il seno di fuori che baciava Berlusconi”.

Stamattina(18 gennaio), la Minetti si è presentata nell’aula del Consiglio regionale della Lombardia. Dopo l’inchiesta, che la vede indagata per favoreggiamento della prostituzione, tutti si aspettavano le dimissioni del consigliere del PDL. Invece, la Minetti annuncia che non ha intenzione di dimettersi.

Ma non finisce qui. La Minetti ha dichiarato “Questo accanimento mi sembra irrispettoso anche nei confronti degli altri consiglieri”. Non te la prendere “Nicole”, ma se fossi un consigliere lombardo mi vergognerei di avere una collega come te. Appena ha messo i piedi in aula, la Minetti ha ricevuto il conforto di tutti i “pidiellini”. Il capogruppo del partito, Paolo Valentini, si è avvicinato e le ha dato due baci in segno di solidarietà.

Dopo una pausa, causata dalla protesta di un gruppo di animalista, la Minetti è stata bloccata da alcuni giornalisti mentre cercava di rientrare in Consiglio. La Minetti ha dichiarato “State approfittando del fatto che questa mattina sono venuta a lavorare. Non mi dimetto. Sono qua, se mi fate passare vado a lavorare”. Perché lei lavora?

Commenti

I post più letti negli ultimi sette giorni

Comune Napoli affida a Citelum gestione luci votive

Istat: Economia sommersa vale 192 miliardi

Il lago di munnezza a Scampia

L’ex Villa Russo è diventata una discarica

La propaganda di De Magistris sui lavoratori Whirlpool

27 famiglie abbandonate dal Comune di Napoli