Lo show di Berlusconi alla Fondazione Zeffirelli

Berlusconi sorride. Ha incassato 118 milioni di euro di dividendiOggi(25 febbraio), a Palazzo Chigi è stata presentata la “Fondazione Zeffirelli”. Alla conferenza stampa erano presenti Silvio Berlusconi, Renata Polverini, Gianni Letta e naturalmente Franco Zeffirelli. Nonostante ciò, il protagonista assoluto(in negativo) è stato il presidente del Consiglio.

Il premier ha fatto battute al vetriolo sulla sinistra, “L’Unità” e ad un giornalista di Sky. Berlusconi ha mostrato un sorriso smagliante perché si è messo in tasca la bellezza di 118 milioni di euro di dividendi in contanti. Evidentemente la crisi economica non ha colpito l’impero di Berlusconi. Ma torniamo alla conferenza stampa.

Come prevedibile, la “Fondazione Zeffirelli” non interessava a nessuno dei giornalisti presenti. Nonostante il “giullare” Letta, i cronisti hanno fatto esclusivamente domande politiche. Berlusconi ha detto “Oggi sono entrato in Parlamento e anche la sinistra voleva venire a fare il bunga bunga, mi hanno accolto al coro di bunga bunga. Sapete cos'è il Bunga-bunga? Significa ‘andiamo a divertirci, a ballare, a bere qualcosa'. E su questo anche la sinistra è stata convinta a questa mia visione della vita”.

Dopo poco entra in gioco un giornalista di Sky. Il cronista consegna al premier una busta con la richiesta formale di partecipare a un confronto politico in TV. Berlusconi risponde “Io sono un dittatore. Quando il generale Franco riceveva una cosa del genere diceva ‘Al fuego’”. Il premier non si ferma. Sembra un fiume in piena. Ad un giornalista de “L’Unità” dice “Il sito archeologico sarà certamente visitato da più persone rispetto ai lettori dell’Unità”.

Nel video potete notare il nervosismo inconsueto del governatore della Regione Lazio, Renata Polverini. Berlusconi ha chiuso il suo “show” con questa battuta: “'Adesso si capisce perché votano sempre me e non voi”. La cosa più drammatica non sono state le “parole in libertà” del premier, ma i deficienti che ridevano ad ogni “baggianata” che usciva dalla bocca di Berlusconi. Povera Italia. Con questi “vassalli” siamo destinati ad una dittatura certa…

Commenti

  1. Come prevedibile l'opera di bombardamento è iniziata.Le parole di B svelano la sua strategia,che poi è la stessa degli ultimi vent'anni:sdoganare qualsiasi questione imbarazzi il sultano.Già da qualche settimana in TV tutti mastini sguinzagliati dalla presidenza del consiglio stanno cercando di far passare il concetto che il divertimento e il relax non sono reato,che usare scorcistoie vendendo il proprio corpo per raggiungere obiettivi ambiziosi non è deprecabile,che il bunga-bunga non è mai esistito.l'esca è stata gettata e tutti(tranne annozero,ma poi mica tanto)hanno abboccato:tutte le trasmissioni si interrogano su quante volte nei secoli le donne abbiano usato la bellezza per emergere e scavalcare,su quante amanti abbiano travolto la vita di uomini politici nel mondo attraverso i secoli,su quanto sia meritatamente sacrosanto il vincolo della privacy...Tutta una montagna di cazzate...Non si parla più della prostituzione,ma della mercificazione del corpo.Non si parla più dei reati di prostituzione minorile,ma di sviluppo precoce e truffe ai danni dei poveri ignari "utenti finali" che cadono nelle "trappole sessuali" di sedicenti zoccole maggiorenni.Non si parla nemmeno più della concussione edell'abuso di potere,ma di meriti per aver contribuito a consolidare le relazioni internazionali del nostro paese con l'estero...La strategia è talmente ben riuscita che B riesce perfino a pronunciare le parole "bunga-bunga" davanti ad una platea di giornalisti senza arrossire.Sappiate che lo scandalo che ha PROVOCATO Mr.B è IL PIU' GROSSO INTRIGO SESSUALE MAI REGISTRATO AL MONDO.Tutto il mondo ci sbeffeggia e il presidente del consiglio si permette di prendere in giro tutti con le sue battutine,invece di essersi dimesso già da un paio di mesi.Non sono un fautore della violenza,ma spero tanto che l'ondata rivoluzionaria che ha colpito il Nord Africa rieca a tuffarsi in questo cazzo di Mediterraneo e ad arrivare a nuoto fino a qui,perchè ora davvero non se ne può più di questo criminale che(non si capisce ancora bene con i voti di chi)ci troviamo al governo da sedici,interminabili,umilianti e distruttivi anni.BASTA!Scusate,ci tengo ancora a precisare che non auguro al nostro paese di vivere le tragiche vicende che in questi e negli scorsi giorni hanno colpito Egitto Libia e Tunisia,ma spero tanto che possiamo trarre l'insegnamento che il giogo sotto cui si tenta di mettere un popolo possa essere spezzato,spero tanto che finalmente gli italiani smettano di credere che B è stato messo lì dalla sovranità popolare,spero che tutti gli italiani si sveglino dal coma in cui questo mezz'ometto di Arcore e suoi compari politicomediatici vogliono tenerli e comincino a VIVERE DA UOMINI LIBERI.

    RispondiElimina
  2. Non credo che l'ondata rivoluzionaria africana contagi la nostra penisola. Gli italiani sono "pagnottisti" e stupidi. L'altra sera facevo zapping con il telecomando ed ho scoperto che "Matrix" ha dedicato due puntate alla mercificazione del corpo delle donne. In pratica ha fatto un attacco al giornale "La Repubblica". Berlusconi per salvarsi le chiappe deve fare solo una cosa: legalizzare la prostituzione. Ops, dimenticavo che il tipo di Arcore è accusato di essere stato con una minorenne.
    In conclusione, le sue frottole possono abbindolare solo le persone ignoranti, non certo noi.

    RispondiElimina

Posta un commento

I post più letti negli ultimi sette giorni

Chef non trova lavapiatti per colpa del reddito di cittadinanza

CheBanca! con disservizi

Rimodulazione Vodafone da settembre 2019

Flat tax con aliquota al 15% fino a 55 mila euro

Crescono ricavi calcio italiano

Il business degli affidi