E’ uscito Nexus S. Il nuovo smartphone di Google

Il sito dedicato al Nexus SIl mercato dei cellulari è radicalmente cambiato negli ultimi mesi. I produttori di smartphone stanno stringendo accordi con i “padroni” del web e dell’ICT.  Dopo l’accordo tra Microsoft e Nokia, Google e Samsung presentano il Nexus S.

Il nuovo smartphone targato Google è il primo telefono a essere equipaggiato con Gingerbread, ad oggi la versione più veloce ed efficace di Android. Gingerbread si basa su alcune delle funzioni più popolari di Android, come multi-tasking e hotspot Wi-Fi, a cui si aggiungono un'interfaccia utente aggiornata, una tastiera migliorata, il supporto NFC(Near Field Communication) e altro ancora. Ma non finisce qu. Gingerbread consente al Nexus S di effettuare chiamate Internet con un account SIP, vale a dire che consente chiamate VoIP migliorate verso altri account SIP e persino verso altri numeri di telefono

Il Nexus S ha un processore Hummingbird da 1 GHz accompagnato da 16 GB di memoria interna. I menu si aprono più velocemente, le schede sono più reattive e le pagine web si caricano in modo più rapido, praticamente senza tempi di attesa. Passa da un’applicazione all’altra senza problemi grazie al vero multitasking su Android. Il Nexus S ha un’unità GPU(Graphics Processing Unit) dedicata. Il prezzo di questo gioiellino?

In Italia il Nexus S è venduto da Vodafone. La formula di acquisto è la solita. Contratto di 2 anni con rata mensile di 29 euro. Il costo dello smartphone è di 696 euro. L’acquirente deve fare un abbonamento o acquistare una ricaricabile Vodafone.

Commenti

I post più letti negli ultimi sette giorni

CheBanca! non funziona

Il parcheggio abbandonato dal Comune di Napoli

CheBanca! con problemi tecnici

L’amministrazione del degrado di De Magistris

Legambiente: 148 eventi estremi nel 2018