Fukushima: Radioattività molto alta in mare

Alcuni eroi cercano di salvarci dalla centrale nucleare di FukushimaIeri(25 marzo), l’Agenzia per la sicurezza nucleare aveva comunicato che potrebbe alzare al livello 6 la valutazione della crisi dell’impianto di Fukushima. Oggi, dal Giappone arrivano altre notizie non confortanti.

L’Agenzia giapponese della sicurezza nucleare ha comunicato che i livelli di iodio radioattivo in mare, vicino alla centrale nucleare di Fukushima, sono 1.250 più alti della norma. Il portavoce dell’Agenzia ha spiegato “Se bevete 50 centilitri di acqua corrente con questa concentrazione di iodio, raggiungerete in un sol colpo il limite annuale che potete assorbire. E' un livello relativamente elevato”. Tradotto, significa che ci sono grossi rischi per la salute.

L’agenzia Kyodo riporta che nei reattori 1, 2, 3 e 4 della centrale è stata rilevata acqua altamente radioattiva, pari a 10 mila volte i livelli normali. Ci sono vasche di 40-150 cm di profondità con acqua tossica. Yukio Edano, capo di gabinetto, ha dichiarato “La situazione alla centrale nucleare di Fukushima è stabile e non peggiora, ma c'è ancora molto lavoro da fare”. La Tepco ha reso noto che ha iniziato a riversare acqua dolce nei reattori numero 1 e numero 3, quelli che hanno mostrato segnali più critici nelle ultime ore, allo scopo di migliorare l’efficienza del raffreddamento.

Commenti

I post più letti negli ultimi sette giorni

L’amministrazione del degrado di De Magistris

Il parcheggio abbandonato dal Comune di Napoli

La caduta del muro di Berlino

Voragine in via Masoni

Il caso ex Ilva di Taranto

Tariffe votive anno 2019 Comune di Napoli