Processo Mills: In aula arrivano i sostenitori di Berlusconi

I manifestanti che difendono Berlusconi e la libertàQuesta mattina(21 marzo) a Milano è ripreso il processo Mills. Berlusconi è imputato per il reato di corruzione. Il premier non si è presentato in aula, ma ha fatto venire i suoi legali Niccolò Ghedini e Piero Longo.

Un centinaio di persone(compenso 50 euro a testa?) hanno inscenato una manifestazione pro premier dentro e fuori l’aula. All’esterno c’era un cartello con scritto “Giustizia non esiste la dove non vi è libertà”(foto). I sostenitori del premier spiegano “Indossiamo un fiocco azzurro in difesa della libertà”.

Non contenti, questi “prototipi dell’ignoranza” aggiungono “Se fosse stato presente in aula, saremmo stati ancora di più. Col freddo, con la pioggia con la neve, siamo sempre presenti con lui”. Alla fine è apparso anche il coordinatore regionale del PDL, Mario Mantovani. Il “pidiellino” ha dichiarato “Sono venuto per solidarietà contro l’aggressione a Berlusconi, mentre la magistratura non è in grado di risolvere i casi di Yara e Avetrana”.

Uno dei manifestanti ha spiegato(a modo suo) il motivo per cui il premier non deve essere processato. La mente illuminante ha detto “Ma se è da punire Berlusconi per quello che ha fatto è giusto che venga punito. Se veramente la legge esiste. Però è anche giusto farlo lavorare in pace e fargli fare i suoi 5 anni di governo che ha, visto che il popolo l’ha votato. L’opposizione invece che pensare ai cavoli di Berlusconi pensi ai problemi che ci sono in Italia”.

Questa mi è nuova. Grazie a questo tizio ho scoperto che i problemi del paese devono essere risolti dall’opposizione e non dal governo. Questi “esemplari” c’è l’hanno un briciolo di cervello? A questo punto, seguendo il ragionamento della “mente illuminante”, anche un camorrista ha diritto a governare se viene eletto. Lo sto dicendo da un bel po', questo paese è alla deriva.

Commenti

  1. credo che questi sostenitori abbiano la mente annaquata,perche' anche per 100 euro a difendere un pidocchio bisogna essere dementi.

    RispondiElimina
  2. la Merlini ha svuotato i casini, Berlusconi ha riempito il parlamento

    RispondiElimina
  3. Certo che problemi per trovare comparse nei programmi mediaset, vedi uomini e donne , kalimera , pomeriggio 5 e tanta altra tv spazzatura , per andare a fare i finti sostenitori del premier non ne mancano, certo che siete ridotti veramente male, siete dei poveretti

    RispondiElimina
  4. @Anonimo

    Solo persone senza cervello possono calpestare la propria dignità per soldi.

    RispondiElimina
  5. @Piero

    Non solo. Ha riempito anche i programmi televisivi...

    RispondiElimina
  6. @Anonimo

    Posso capire(ma mica tanto) le persone anziane, ma i giovani che ci fanno? Ancora non hanno capito che personaggi come Berlusconi hanno "rubato" il nostro futuro...

    RispondiElimina
  7. SIETE E RIMARRETE ILLIBERALI COME SEMPRE LA VS. IDEOLOGIA CONTORTA NON VI PERMETTE DI AVERE DEMOCRAZIA ALLO STATO PURO MA SOLO MANETTE X TUTTI QUELLI CHE NON LA PENSANO COME VOI ...MENO MALE CHE SILVIO C'E'.....

    RispondiElimina
  8. Ma per democrazia allo stato puro intendi un mondo senza giustizia? Anche Totò Riina dice che è tutta colpa dei comunisti. Ma per favore. Trovatevi un "capopopolo" migliore...

    RispondiElimina
  9. @Anonimo
    Complimenti per il maiuscolo,credo che rappresenti per te un urlo di liberazione,una coraggiosa affermazione a testa alta,sicura della sua pienezza ed incontrovertibile sacralità.Peccato.Peccato che sia la cazzata più clamorosa che una persona democratica quale dici di essere possa mai affermare.Come spesso accade ai sostenitori sfegatati di B l'ignoranza rende ridicoli,mi hai appena dato l'immagine di un uomo elegante,vestito di tutto punto,col suo calice di champagne tra le dita,che entra in una sala gremita di gente,si reca al centro della stanza,richiama l'attenzione su di se' ed una volta ottenuto il silenzio e gli occhi dei presenti,si schiarisce la voce,prende un bel respiro...e sgancia una di quelle scorregge da film di Pierino.Inutile spiegarti cosa sia la democrazia,cosa significhi essere liberali.Di sicuro,come tutti i berlusconiani,sei ben educato ad etichettare come "illiberale" ed "antidemocratico" chiunque sollevi mozioni contro il tuo rais.Mai però nei vostri soliloqui si associa al nome di B quello del principio fondamentale di tutte le democrazie:accertamento dei reati.Democrazia è poter accusare chiunque di aver commesso un reato portando le prove.Democrazie è consentire a chi è accusato di potersi difendere.Democrazia non è fabbricarsi le norme per essere prescritto,non è commettere un reato con la certezza di non essere giudicato,non è il piegare le istituzioni al volere di uno solo(mentre scrivevi la commissione affari costituzionali stava promuovendo la "prescrizione breve" per gli incensurati oltre i 65 anni...cari liberali democratici).Democrazia non è pagare prostitute e piazzarle nelle istituzioni,democrazia non è mafia,democrazia non è mentire al popolo.Insomma "democrazia" non è berlusconi,e tu non sei un democratico.Certe puttanate vai pure a raccontarle ad altri,noi siamo gente troppo illiberale per poter capire la tua "democrazia allo stato puro"(ma che c**o dici???).Saluti e tanta,tanta,tanta ma tanta fortuna.

    RispondiElimina
  10. @Giocondo Mi ha fatto schiattare dalle risate con la storia dell'uomo elegante. Purtroppo, i "berlusconini" sono esseri irrecuperabili.

    RispondiElimina
  11. Abb Deta
    Io sono del PDL, per ora il lider del mio partito è Berlusconi e io lo rispetto... alcune battute che ha fatto non mi sono piaciute e non tutto quello che fa è condivisibile... Sfido chiunque a lavorare con un macigno sulla testa e, guarda caso, questo macigno sta lì da quando è entrato in politica...Non Schiattate dalle risate ma rispettate chi ha una opinione diversa dalla vostra come facciamo noi... diamo e vogliamo rispetto per le nostre idee.. chiediamo troppo? Non è Berlusconi il male assoluto e il futuro specie a noi Meridionali è stato rubato già da 60 anni e più... Forse c'era Berlusconi a Governare? Gli vogliamo dare anche questa colpa?

    RispondiElimina
  12. Anche Totò Riina dice di essere un perseguitato dalla giustizia dei comunisti. Ma per favore, cerchiamo di essere più seri. Berlusconi si faccia processare, poi se verrà assolto(non prescritto) diremo tutti grande Berlusconi. Ma finiamola con questa storia del martire...

    RispondiElimina

Posta un commento

I post più letti negli ultimi sette giorni

L’amministrazione del degrado di De Magistris

Il parcheggio abbandonato dal Comune di Napoli

La caduta del muro di Berlino

Voragine in via Masoni

Il caso ex Ilva di Taranto

Tariffe votive anno 2019 Comune di Napoli