Silvio Berlusconi è il testimonial del nuovo spot “Magica Italia”

Silvio Berlusconi nello spot "Magica Italia"Dopo aver fatto alcuni spot nell’estate del 2010, il ministero del Turismo ha deciso di buttare altri soldi per realizzare l’ennesimo video promozionale . Questa volta, nello spot “Magica Italia”, Silvio Berlusconi non presta solo la voce, ma mostra anche il suo bel faccino sorridente.

Questi video dovrebbe servire per rilanciare il turismo dell’arte e della cultura nel nostro paese. Lo spot è stato presentato oggi(22 marzo) dal ministro del Turismo Michela Vittoria Brambilla durante una conferenza stampa a Palazzo Chigi. La “rossa” ha precisato che il premier ha prestato la sua faccia gratuitamente. Lo spot è visibile sul portale istituzionale del turismo “italia.it” e nei prossimi giorni sarà trasmesso anche dalle reti Rai. La location della pubblicità è un interno di Villa Madama a Roma.

Berlusconi si presenta in video con un viso “tirato” e un finto sorriso a 32 denti. Il premier inizia il monologo dicendo “L’Italia è il Paese che ha regalato al mondo il 50% dei beni artistici tutelati dall'Unesco”. Mentre il premier fa una sorte di televendita, scorrono le immagini di 9 monumenti e beni artistici tra i più belli d’Italia. Dalla basilica di San Marco a Venezia al tempio di Segesta, dal duomo di Orvieto al duomo e Palazzo Vecchio a Firenze.

Berlusconi aggiunge “Più di 100 mila chiese e monumenti, 40 mila dimore storiche, 3.500 musei, 2.500 siti archeologici e più di mille teatri. Lo sapevi?”. Il premier conclude lo spot dicendo “Approfitta delle tue vacanze per scoprire l’Italia che ancora non conosci, questa magnifica Italia da scoprire e da amare”.

Credo che gli stranieri “conoscitori” del “bunga bunga” del premier rimarranno molto delusi da questo spot. Si domanderanno “Dove sono finite le pucchiacche?”. Ma per favore. Molti italiani vanno in vacanza all’Estero perché nel nostro paese i prezzi sono esosi. Quando lo capiranno?

Commenti

I post più letti negli ultimi sette giorni

L’amministrazione del degrado di De Magistris

Regione Campania non approva convenzione. Navigator senza lavoro

Cgia: Consumi famiglie tagliati di 21,5 miliardi

Il caso ex Ilva di Taranto

Tariffe votive anno 2019 Comune di Napoli

La caduta del muro di Berlino