Berlusconi: Sono un combattente

Silvio Berlusconi We Were SoldiersI risultati delle elezioni amministrative hanno decretato la sconfitta di Silvio Berlusconi e della sua coalizione. Nonostante ciò, il premier sembra che non voglia fare un passo indietro.

Il 10 maggio 2011, prima del voto del primo turno, in un comizio ad Arcore il presidente del Consiglio aveva dichiarato “Il voto di domenica è importante anche per un voto politico a supporto del nostro governo. E’ soltanto se avremo una vittoria, come risultato di questo voto, noi potremmo continuare nei prossimi due anni alla clemente per realizzare quelle riforme che oggi siamo per la prima volta in grado di realizzare”.

Dopo la “batosta” elettorale, Berlusconi non mantiene la promessa per l’ennesima volta. Il premier ha dichiarato “Questa volta non abbiamo vinto, ma andiamo avanti. Se volete sapere il mio morale, io sono un combattente. Ogni volto che perdo triplico le forze. Ho sentito Bossi al telefono. Siamo d’accordissimo ad andare avanti insieme e di governare nella direzione di queste riforme che ci mancano”.

Commenti

I post più letti negli ultimi sette giorni

Il modello di integrazione di De Magistris

Maxi operazione contro IPTV illegali

Renzi lascia il PD

Bankitalia: Debito pubblico a 2.409,9 miliardi. E’ record

La guerra che fa salire il prezzo del petrolio

Italia Viva è copyright De Luca