Disastro Fukushima: Combustibile fuso anche in reattori 2 e 3

Centrale nucleare di FukushimaDa alcune settimane in Italia si parla esclusivamente delle elezioni amministrative. La campagna elettorale si basa su temi inutili tipo la “zingaropoli”. Mentre parliamo di queste baggianate in Giappone si è verificato un disastro peggiore di quello di Chernobyl.

La Tepco ha annunciato che nella centrale nucleare di Fukushima si sono fuse anche le barre di combustibile dei reattori numero 2 e 3. Fino ad oggi, il gestore dell’impianto aveva sostenuta che la fusione era avvenuta solo nel reattore numero 1. Ora si scopre che sono 3 i reattori danneggiati dal terremoto e dallo tsunami del 11 marzo 2011.

A metà maggio, la Tepco aveva spiegato che, sulla base dei dati raccolti, il reattore numero 1, a causa dei sistemi di raffreddamento fuori uso, aveva registrato “la fusione della maggior parte del combustibile al fondo del recipiente di contenimento”. Ora si scopre che anche i reattori 2 e 3 hanno subito la stessa sorte.

Commenti

I post più letti negli ultimi sette giorni

L’amministrazione del degrado di De Magistris

Regione Campania non approva convenzione. Navigator senza lavoro

De Magistris: Disponibile ad una candidatura in Campania

Il caso ex Ilva di Taranto

Cgia: Consumi famiglie tagliati di 21,5 miliardi

Tariffe votive anno 2019 Comune di Napoli