Disastro Fukushima: Combustibile fuso anche in reattori 2 e 3

Centrale nucleare di FukushimaDa alcune settimane in Italia si parla esclusivamente delle elezioni amministrative. La campagna elettorale si basa su temi inutili tipo la “zingaropoli”. Mentre parliamo di queste baggianate in Giappone si è verificato un disastro peggiore di quello di Chernobyl.

La Tepco ha annunciato che nella centrale nucleare di Fukushima si sono fuse anche le barre di combustibile dei reattori numero 2 e 3. Fino ad oggi, il gestore dell’impianto aveva sostenuta che la fusione era avvenuta solo nel reattore numero 1. Ora si scopre che sono 3 i reattori danneggiati dal terremoto e dallo tsunami del 11 marzo 2011.

A metà maggio, la Tepco aveva spiegato che, sulla base dei dati raccolti, il reattore numero 1, a causa dei sistemi di raffreddamento fuori uso, aveva registrato “la fusione della maggior parte del combustibile al fondo del recipiente di contenimento”. Ora si scopre che anche i reattori 2 e 3 hanno subito la stessa sorte.

Commenti

I post più letti negli ultimi sette giorni

Concorso per Vigili Urbani del Comune di Napoli

Confindustria propone tassa sul contante

Stipendi dei dirigenti del Comune di Napoli

Koulibaly e Ghoulam alla scuola Elsa Morante di Scampia

L’inutile sfogo di Ancelotti per gli spogliatoi del San Paolo

Impianti Universiadi abbandonati al degrado