ISVAP: A Napoli polizze temporanee RC auto contraffatte di Dorinco Insurance S.A.

Comunicato ISVAP 31 maggio 2011Oggi(31 maggio), l’ISVAP ha diramato un comunicato per segnalare la commercializzazione nella zona di Napoli di polizze temporanee RC auto contraffatte. Le polizze in questione riportano la denominazione sociale di “Dorinco Insurance S.A.”.

L’autorità segnala che la suddetta compagnia ha una denominazione sociale simile a quella della società irlandese “Dorinco Insurance(Ireland) Ltd”, con sede legale in 3rd Floor St. James House Adelaide Roads, Dublin 2. Questa compagnia risulta abilitata ad operare in Italia in regime di libera prestazioni di servizi in alcuni rami danni, ma non è autorizzata nel Paese di origine, né abilitata in Italia, al rilascio di coperture assicurative RC auto(ramo 10).

L’ISVAP richiama quindi l’attenzione degli utenti e di chi rilascia tali coperture assicurative che l’eventuale stipulazione di polizze RC auto riportanti la denominazione sociale di “Dorinco Insurance S.A.” comporta, per i contraenti, l’insussistenza della copertura assicurativa e, per coloro che le rilasciano, lo svolgimento di un’attività non consentita dalle vigenti disposizioni normative.

In generale, l’ISVAP raccomanda sempre di verificare, prima della sottoscrizione dei contratti, che gli stessi siano emessi da imprese regolarmente autorizzate allo svolgimento dell’attività assicurativa. Chiarimenti ed informazioni in merito potranno essere richiesti presso la sede ISVAP(Via del Quirinale, 21 – 00187 Roma – tel. 06.42.133.1 – telefax 06.42.133.206) o acquisiti direttamente attraverso la consultazione dell’Albo delle imprese disponibile sul sito Internet www.isvap.it.

Allegato: Comunicato ISVAP del 31 maggio 2011

Commenti

I post più letti negli ultimi sette giorni

L’amministrazione del degrado di De Magistris

Regione Campania non approva convenzione. Navigator senza lavoro

Cgia: Consumi famiglie tagliati di 21,5 miliardi

Il caso ex Ilva di Taranto

Tariffe votive anno 2019 Comune di Napoli

La caduta del muro di Berlino