Tra 6 giorni un deputato festeggerà la pensione

Francesco PionatiL’Italia ha bisogno di soldi per mettere in ordine il bilancio. Il ministro dell’Economia Giulio Tremonti ha in mente di reperire “risorse” dalle tasche dei pensionati e degli impiegati statali. A rimetterci sono sempre i poveri cristi, perché i politici non toccheranno mai i propri stipendi e pensioni.

Dopo la “mega festa” del 4 aprile 2011, un altro deputato si accinge a maturare i requisiti per la pensione. Il 29 giugno 2011 il “responsabile” Francesco Pionati entrerà nell’esclusivo club dei pensionati d’oro. L’ex deputato dell’UDC è uno dei pochi “responsabili” che non ha ottenuto nessuno incarico istituzionale da Silvio Berlusconi.

Qualcuno ipotizza che dal 30 giugno 2011 Pionati possa far “cadere” il governo Berlusconi. Non sarà così. Il motivo? Uno come Pionati conta come il due briscole, ma questo non è niente se pensiamo che ci sono 39 deputati della Lega Nord che devono maturare i giorni necessari per la pensione. Per la maggior parte di loro ci vorranno ancora 650 giorni. Di seguito potete leggere la situazione dei non pensionati nei gruppi parlamentari.

Camera

Gruppo Ancora non maturano la pensione Percentuale
PDL 84 deputati su 228 36%
Lega Nord 36 deputati su 59 61%
PD 83 deputati su 206 40%
UDC 6 deputati su 35 17%
Gruppo Misto 5 deputati su 22 22%
IDV 12 deputati su 22 54%
Responsabili 13 deputati su 28 46%
FLI 7 deputati su 30 23%

Senato

Gruppo Ancora non maturano la pensione Percentuale
PDL 38 senatori su 129 29%
PD 34 senatori su 107 31%
Lega Nord 11 senatori su 25 44%
IDV 7 senatori su 12 58%
Gruppo Misto 6 senatori su 22 27%
UDC, SVP e Autonomie 5 senatori su 13 38%
Non specificato 1 senatore su 3 33%
Coesione nazionale 2 senatori su 10 20%

Per ulteriori info: Openpolis

Commenti

I post più letti negli ultimi sette giorni

L’amministrazione del degrado di De Magistris

Regione Campania non approva convenzione. Navigator senza lavoro

Cgia: Consumi famiglie tagliati di 21,5 miliardi

Il caso ex Ilva di Taranto

Tariffe votive anno 2019 Comune di Napoli

La caduta del muro di Berlino