Il gioco delle tre carte del governo Berlusconi

Una scena del film "Febbre da Cavallo"Il 29 agosto 2011 c’è stata un’ammucchiata della maggioranza ad Arcore. I “pidiellini” e i “leghisti” hanno “sfornato” delle modifiche alla manovra correttiva. Ne è uscito fuori un papocchio senza precedenti. Bankitalie e Corte dei conti avvertono che le misure sono depressive.

Sul web si è scatenato un vero e proprio putiferio sulla norma che esclude servizio militare e riscatto della laurea dal calcolo dei versamenti previdenziali per la pensione. Per la Cgil è un golpe, anche la Uil si prepara allo sciopero e i medici dell’Anaao proclamano lo stato di agitazione contro una proposta definita “indecente”.

Ieri sera(30 agosto), è uscita fuori un’altra novità. Il contributo di solidarietà non è sparito. La “super tassa” verrà pagata dai parlamentari e dai dipendenti pubblici. Sono esclusi i dipendenti del settore privato. Ricordiamo che il provvedimento prevede un prelievo del 5% per la parte eccedente i redditi sopra i 90 mila euro e del 10% sulla parte eccedente i 150 mila euro.

Ma non finisce qui. La maggioranza e l’opposizione hanno presentato circa 1.300 emendamenti alla manovra bis in commissione Bilancio al Senato. I “leghisti” hanno presentato un emendamento che prevede un  contributo di solidarietà per tutti gli sportivi professionisti. La supertassa colpirebbe calciatori, allenatori, tecnici sportivi e preparatori atletici.

Non so voi, ma non ci sto capendo nulla. Sembra quasi che il governo Berlusconi stia facendo il gioco delle tre carte. Il problema è che le persone imbrogliate siamo noi. Loro(i politici) recitano la parte dei truffatori. Non vorrei che alla fine i cittadini italiani rimanessero esterefatti come Proietti, Montesano e De Rosa nel film “Febbre da Cavallo”(foto). Guardate il video(5:14) per capire.

Commenti

I post più letti negli ultimi sette giorni

Comune Napoli affida a Citelum gestione luci votive

Istat: Economia sommersa vale 192 miliardi

Il lago di munnezza a Scampia

L’ex Villa Russo è diventata una discarica

La propaganda di De Magistris sui lavoratori Whirlpool

27 famiglie abbandonate dal Comune di Napoli