Istat: A luglio disoccupazione stabile

Donna a lavoroOggi(31 agosto), l’Istat ha pubblicato i dati sul lavoro in Italia. A luglio il tasso di disoccupazione è rimasto stabile all’8%, registrando una variazione nulla rispetto al mese precedente. Rispetto a luglio 2010 c’è stato un calo di 0,3 punti percentuali.

I disoccupati nel mese erano 2.009.000. L’occupazione è cresciuta dello 0,2% rispetto a giugno(+36.000 unità) e dello 0,4% rispetto a luglio 2010(+88.000 unità). L'Istat spiega che il tasso di occupazione totale è al 56,9% stabile per il terzo mese consecutivo. Nel mese gli occupati erano 22.956.000.

Il tasso di occupazione maschile risulta stabile sia su giugno sia su luglio 2010 al 67,5%, mentre quello femminile resta stabile al 46,3% rispetto a giugno mentre aumenta di 0,1 punti rispetto a luglio 2010. Il tasso di disoccupazione maschile a luglio era al 7,2% (stabile su giugno) mentre quello femminile era al 9,3% (stabile su giugno, in calo di 0,2 punti su luglio 2010.

Segna un calo anche la disoccupazione giovanile. A luglio è stata pari al 27,6%. E’ il tasso più basso da settembre 2010. Rispetto a giugno c’è stata una diminuzione di 0,2 punti percentuali, mentre è in aumento dello 0,8% rispetto a luglio 2010. L’Istat sottolinea che gli inattivi tra i 15 e i 64 anni diminuiscono dello 0,2%(-33 mila unità) rispetto al mese precedente. Il tasso di inattività nella fascia di età considerata è al 38%.

Commenti

I post più letti negli ultimi sette giorni

Chef non trova lavapiatti per colpa del reddito di cittadinanza

Rimodulazione Vodafone da settembre 2019

CheBanca! con disservizi

Flat tax con aliquota al 15% fino a 55 mila euro

Perché si usa Facebook?

OIM: 641.398 migranti in Libia