La senatrice Allegrini si lamenta del suo stipendio

Laura AllegriniNon c’è niente da fare, i politici italiani fanno di tutto per salvaguardare i loro privilegi. Dopo Barbareschi, Stracquadanio e la Carlucci, ora è il turno di Laura Allegrini piangere del proprio stipendio da 3 mila euro al mese.

La senatrice viterbese del PDL è stata intervistata da Klaus Davi nel programma in onda su Youtube “Klauscondicio”. La tipa ha dichiarato che non ci devono essere tagli allo stipendio dei parlamentari perché altrimenti si abbassa la “qualità” dei deputati e senatori. Non contenta, la Allegrini ha detto che il lavoro da parlamentare fa soffrire di solitudine.

Mi chiedo, perché la tipa non va a lavorare in miniera o in una catena di montaggio della FIAT per non soffrire di solitudine? Non so, per arrotondare la senatrice potrebbe andare a lavorare in uno “bordello” come addetta alle pulizie. Guardate il video per ascoltare le altre baggianate professate dalla Allegrini.

Commenti

I post più letti negli ultimi sette giorni

Chef non trova lavapiatti per colpa del reddito di cittadinanza

Rimodulazione Vodafone da settembre 2019

CheBanca! con disservizi

Flat tax con aliquota al 15% fino a 55 mila euro

Perché si usa Facebook?

OIM: 641.398 migranti in Libia