Napoli: Scoperta zecca clandestina

Una scena del film "La Banda Degli Onesti"Nel 1956 arrivò nelle sale cinematografiche il film “La Banda Degli Onesti”. Totò, Peppino De Filippo e Giacomo Furia interpretarono rispettivamente un portiere, un tipografo e un pittore. I tre si mettono insieme per produrre banconote false(video). Cinquantacinque anni dopo, un trentenne con precedenti penali ha cercato di imitare i tre della “Banda Degli Onesti”.

In questo caso non venivano riprodotte banconote da 10 mila lire, ma monete da 1 euro. La zecca clandestina è stata scoperta dalla Guardia di Finanza a Napoli, in piazza Garibaldi. L’uomo è stato denunciato all’Autorità giudiziaria. Sono state sequestrate oltre 100 monete false, pronte a essere immesse in circolo, sia in Italia che all’estero, e materiale semilavorato per ulteriori 10.000 monete. Sequestrati anche macchinari e arnesi per la riproduzione degli euro.

Commenti

I post più letti negli ultimi sette giorni

Comune Napoli affida a Citelum gestione luci votive

Istat: Economia sommersa vale 192 miliardi

Il lago di munnezza a Scampia

27 famiglie abbandonate dal Comune di Napoli

Scampia sommersa dai rifiuti

Scampia è diventata la discarica di De Magistris