Facebook ti spia?

FacebookIl 30 settembre 2011 debutterà su tutti i profili di Facebook la nuova Timeline. Con questo novità il nostro profilo diventerà una sorte di diario online che racconterà la storia della “nostra vita” nel social network.

Il noto social network però deve fare i conti con una nuova grana sulla violazione della privacy. Un hacker ha scoperto che Facebook ci spia grazie ad un cookie modificato. Che cosa sono i cookie? Sono una sorte di tessera identificativa esclusivamente tua. Il suo compito è comunicare al sito quando torni. Sono usati dai siti soprattutto per proporti pubblicità mirata.

Il cookie modificato di Facebook sa dove sei online anche quando non sei loggato dentro il social network. Nik Cubrilovic(l’hacker che ha scoperto il cookie) sostiene che Facebook altera il codice dei suoi cookie di tracciamento nel momento in cui fate logout, invece di cancellarli.  Quindi, quando un utente tracciato in questo modo va su un sito che contiene un pulsante o un widget di Facebook, il browser continua a mandare al social network “informazioni identificabili personalmente”.

Sul suo blog Cubrilovic ha scritto “Con il browser sloggato da Facebook, ogni volta che visito una qualsiasi pagina che contenga il pulsante ‘mi piace’ o quello di condivisione di Facebook l’informazione, incluso l’ID del mio account, viene mandata a Facebook”. Facebook non ha smentito la notizia, però ha precisato che i cookies non sono utilizzati per mandare pubblicità o per tracciare le persone.

Quelli di Facebook hanno aggiunto che i cookie modificati servono per migliorare l’offerta e per personalizzare meglio i contenuti o per impedire ai minori di accedere a contenuti non adatti a loro. Voi ci credete? I cookie vengono cancellati dopo 90 giorni. C’è un modo per cancellarli prima. Dopo aver chiuso il browser fate una bella pulizia con CCleaner.

Commenti

I post più letti negli ultimi sette giorni

Scampia sommersa dai rifiuti

Taglio dei parlamentari è legge

Scuola chiusa per discarica abusiva

Istat: Disoccupazione luglio al 9,5%

Approvato nota al DEF. Stop aumento IVA

Cgia: Grandi imprese evasione maggiore