La Camera boccia la sfiducia a Romano

Saverio RomanoLa Camera ha respinto la mozione di sfiducia dell’opposizione contro Saverio Romano, ministro per le Politiche agricole. I voti contro la mozione sono stati 315 e quelli a favore 294. Perché l’opposizione ha chiesto la sfiducia del ministro?

Il 13 luglio 2011 la Procura della Repubblica di Palermo ha chiesto il rinvio a giudizio di Romano per concorso in associazione mafiosa. Durante il suo disco alla Camera, Romano ha detto “Contesto questa mozione di sfiducia perché è odiosa. Sono innocente. Quello che un tempo era l’ordine giudiziario ormai ha soverchiato il Parlamento e ne vuole condizionare le scelte. Il Parlamento non può essere sotto ricatto delle iniziative giudiziarie. Sono stato oggetto di una campagna di aggressione. Tutto ciò, è la conseguenza della scelta di aver salvato il governo Berlusconi lo scorso dicembre”.

La discussione e il voto sulla sfiducia si è svolto in una clima rovente. I deputati radicali eletti nelle liste del PD hanno annunciato di non partecipare al voto. Non bastasse ciò, si sono messi ad urlare “Amnistia!, amnistia!” nell’aula della Camera. Sembrava di essere al circo. Ad un certo momento si è sfiorata la rissa tra i deputati leghisti e quelli di FLI.

Commenti

I post più letti negli ultimi sette giorni

Comune Napoli affida a Citelum gestione luci votive

Istat: Economia sommersa vale 192 miliardi

Il lago di munnezza a Scampia

L’ex Villa Russo è diventata una discarica

27 famiglie abbandonate dal Comune di Napoli

Scampia sommersa dai rifiuti