Liberata la nave italiana Rosalia D’Amato

Rosalia D'AmatoIl 21 aprile 2011 la nave cargo Rosalia D’Amato veniva sequestrata dai pirati al largo della Somalia. A bordo 22 marinai, 16 filippini e sei italiani(2 di Procida). Nei mesi scorsi la gente dell’isola ha manifestato più volte contro le istituzioni per il mancato interessamento al sequestro della nave.

Dopo sette mesi finisce l’incubo. Il mercantile Rosalia D’Amato è stato liberato questa mattina. Lo affermano fonti legate all’intelligence. L’equipaggio è in buone condizioni di salute. Quattro sono campani e due siciliani. Si tratta di Orazio Lanza, comandante, Antonio Di Girolamo, direttore di macchina di Mazara del Vallo, i procidani Vincenzo Ambrosino, allievo ufficiale di macchina e Gennaro Odoaldo, terzo ufficiale di coperta, e infine Giuseppe Maresca di Vico Equense, Pasquale Massa di Meta di Sorrento.

Commenti

I post più letti negli ultimi sette giorni

CheBanca! non funziona

Il parcheggio abbandonato dal Comune di Napoli

CheBanca! con problemi tecnici

L’amministrazione del degrado di De Magistris

Legambiente: 148 eventi estremi nel 2018