Post

Visualizzazione dei post da Dicembre, 2011

Gli italiani spenderanno il 12% in meno per Capodanno

Immagine
Il 2011 sta togliendo il disturbo per lasciar posto al 2012. Tra un paio di ore gli italiani ascolteranno il discorso di fine anno del presidente della Repubblica Giorgio Napolitano. La maggior parte delle persone non capirà nulla, perché sarà troppo impegnata con la forchetta e gli spaghetti alle vongole. Ma come sarà il Capodanno 2012 dal punto di vista economico?

Col 2012 raffica di rincari. Consumatori sul piedi di guerra

Immagine
Rincari in vista con l’arrivo del nuovo anno. Secondo quanto deciso dall’Autorità per l’energia, dal 1 gennaio, l’elettricità aumenterà del 4,9%, il gas del 2,7%. La famiglia tipo spenderà così all’anno 22 euro in più per la luce, e 32 euro per il gas. A determinare l’aggiornamento delle tariffe, il prezzo del petrolio, che in un anno ha registrato un incremento medio del 40%.

L’euro compie 10 anni. Gli italiani hanno perso il 39,7% del potere d’acquisto

Immagine
Dieci anni fa, il primo gennaio 2002, entrava in circolazione l’euro. Quella notte non ci fu nessun problema tecnico degno di nota. La nuova moneta fu accolta con scetticismo dalla maggioranza della popolazione. Per alcuni mesi i commercianti dovevano esporre i prezzi sia in lire che in euro. La cosa però creò solo confusione.

L’ISVAP pubblica online le compagnie abilitate nel ramo RC auto

Immagine
Il 27 dicembre 2011 l’ISVAP ha pubblicato un nuovo comunicato. Nella nota non viene segnalata una compagnia non abilitate, ma un nuovo strumento per controllare se un’impresa italiana od estera è autorizzata ad operare nei rami della responsabilità civile auto e/o natanti verso terzi obbligatoria.

L’Ftse Mib è calato di 5.347 punti in un anno

Immagine
Il 2011 sarà ricordato come un anno nero per la Borsa Milano. Il 3 gennaio 2011 Piazza Affari chiuse la prima giornata di contrattazione con l’Ftse Mib a 20.436 punti. Oggi(30 dicembre), l’indice ha chiuso l’anno a 15.089 punti. L’Ftse Mib ha perso 5.347 punti in un anno.

I consumatori annunciano uno sciopero della benzina

Immagine
Il 5 e 6 gennaio ci sarà lo sciopero della benzina. Questa volta non saranno i distributori a chiudere le pompe, ma i consumatori. Adoc, Codacons, Movimento difesa del cittadino e Unione consumatori annunciano 48 ore di sciopero per protestare contro i rincari dei carburanti.

Fisco: Arrivano rimborsi per 900 milioni di euro

Immagine
Buone notizie per una parte dei contribuenti italiani. L’Agenzia delle Entrate ha comunicato che sono in arrivo circa 900 milioni di rimborsi per oltre un milione di persone.

Capodanno a Cortina. Piazza Pulita ci fa capire perché ci voleva una patrimoniale

Immagine
Ieri(29 dicembre), durante il programma “Piazza Pulita” è stato trasmesso un servizio sui vacanzieri a Cortina. La crisi economica non è arrivata nella località turistica invernale. Persone spensierate che spendono 1.500 euro a sera e bevono Dom Pérignon alla faccia del ceto medio-basso. Nel servizio di Alessandro Sortino si capisce che una “bella” patrimoniale era l’unica cosa sensata da fare.

La Borsa di Milano chiude in positivo. Spread a 528

Immagine
La Borsa di Milano chiude la settimana in leggero rialzo nell’ultima giornata di contrattazioni del 2011. A Piazza Affari l’indice Ftse Mib ha guadagnato l’1,22% a 15.089 punti, mentre il Ftse All Share è avanzato dell’1,17% a quota 15.850. Il 2011 non è stato un anno da ricordare per Piazza Affari, con l’indice Ftse Mib che da inizio anno ha perso oltre il 25% del suo valore.

Bossi: Napolitano è un terun

Immagine
Ieri(29 dicembre), la Lega Nord ha organizzato una “festicciola” nel bergamasco. Al raduno ha partecipato anche Umberto Bossi. Sfortunatamente era l’originale, non la versione comica di Maurizio Crozza. I “leghisti” puntano alle elezioni anticipate. Il motivo? Per avere i rimborsi elettorali.

Cgia: Tra il 2000 e il 2011 le tariffe dei servizi pubblici sono aumentate più del doppio rispetto al costo della vita

Immagine
Ieri(29 dicembre), Cgia Mestre ha pubblicato i dati sull’andamento dei prezzi delle tariffe dei servizi pubblici, avvenuto tra il 2000 ed i primi 10 mesi del 2011. In questi undici anni il costo della vita è aumentato del +27,1%. Teniamo a mente questo dato.

Attivati 6,8 milioni di nuovi dispositivi iOS e Android a Natale

Immagine
Il Natale è passato da alcuni giorni. Dal punto di vista economico è stato il peggiore degli ultimi dieci anni. E’ vero? In Italia si, ma nel resto del mondo un po’ meno. Da una ricerca pubblicata da “Flurry Analytics” emerge un dato interessante.

Istat: Il 24% delle famiglie è a rischio povertà

Immagine
Oggi(29 dicembre), l’Istat ha pubblicato il report “Reddito e condizioni di vita” riferito all’anno 2010. Dal rapporto emerge un quadro desolante per il nostro paese.

La Borsa di Milano chiude in leggero rialzo. Spread a 518 punti

Immagine
La Borsa di Milano chiude la giornata in leggero rialzo. A Piazza Affari l’indice Ftse Mib ha guadagnato lo 0,76% a 14.908 punti, mentre il Ftse All Share è avanzato dello 0,70% a quota 15.667. Chiudono in positivo anche Londra(+1,08%), Francoforte(+1,34%%) e Parigi(+1,84%).

Monti: Non occorre una nuova manovra

Immagine
Oggi(29 dicembre), Mario Monti ha tenuto la conferenza stampa di fine anno. Il presidente del Consiglio ha parlato un paio d’ore senza dire nulla di importante. I giornalisti hanno fatto anche di peggio. A parte il cronista de “Il Fatto Quotidiano”, nessuno ha posto delle domande sensate a Monti. Alla fine ha prevalso la noia. Il sottoscritto ha spento la TV per non addormentarsi.

Asta Btp: Tasso 10 anni sotto il 7%

Immagine
Oggi(29 dicembre), il Tesoro ha collocato titoli di Stato per poco più di 7 miliardi di euro a fronte di un target massimo di 8,5 miliardi offerti. Sono stati assegnati Btp a 3 anni per 2,53 miliardi a fronte di una richiesta di 3,46 miliardi. Il rendimento è al 5,62%, in calo rispetto al 7,89% dell’asta precedente.

Nuovo record per la benzina

Immagine
Non c’è pace per i “poveri” automobilisti. Se a Natale c’è stata una tregua sulla rete carburanti, non altrettanto potrebbe essere per Capodanno. La corsa al rialzo è iniziata questa mattina(29 dicembre). Dal monitoraggio di “Quotidiano Energia” emerge che la benzina costa 1,722 euro al litro negli impianti Eni. E, dopo il market leader, si attendono rialzi anche da parte di altri operatori.

Il bilancio BCE tocca quota 2.730 miliardi di euro

Immagine
La scorsa settimana la Banca Centrale Europea ha prestato 489 miliardi di euro a tre anni a 523 banche europee ad un tasso di interesse dell’1%. La liquidità doveva servire per incoraggiare i finanziamenti alle famiglie e alle imprese. Qualcuno sostiene che alcune banche abbiano investito i soldi in Bot e Ctz. Ma mettiamo da parte queste illazioni.

Piazza Affari chiude con il segno meno. Spread a 510 punti

Immagine
La Borsa di Milano chiude in calo. A Piazza Affari l’indice Ftse Mib ha perso lo 0,85% a 14.796 punti, mentre il Ftse All Share è arretrato dello 0,75% a quota 15.557. Chiudono in calo anche Londra(-0,10%), Parigi(-1,03%) e Francoforte(-2%).

Istat: Nel 2065 saremo 61,3 milioni e la forza lavoro diminuirà dell’11%

Immagine
Oggi(28 dicembre) l’Istat ha pubblicato i dati sul futuro demografico in Italia. Dal rapporto si evince che il nostro paese diventerà più “straniero” e con meno forza lavoro. Dalle stime dell’Istat escono fuori tre scenari: basso, centrale e alto. Prendendo come riferimento quello centrale esce fuori che nel 2065 la popolazione residente in Italia attesa è pari a 61,3 milioni. Tenendo conto della variabilità associata agli eventi demografici, la stima della popolazione oscilla da un minimo di 53,4 milioni ad un massimo di 69,1 milioni.

Crolla il tasso dei Bot. Spread a 482 punti

Immagine
Oggi(28 dicembre) c’è stata l’asta di Bot e Ctz. In totale sono stati collocati 11,5 miliardi di euro. Ci sono buone notizie. Il Tesoro “piazza” i Bot a 6 mesi al 3,251%. Rispetto all’asta di fine novembre c’è stato un crollo del 3,253%. I Ctz a scadenza 2013 sono stati “collocati” con dei rendimenti al 4,853%. Rispetto alla precedente asta c’è stato un calo del 2,961%.

Confesercenti: A Capodanno l’86% degli italiani resta a casa

Immagine
Il Natale 2011 è stato il peggiore degli ultimi 10 anni dal punto di vista economia. Rispetto al 2010 si è speso il 18% in meno. Le cose non andranno meglio a Capodanno.

Rifiuti: Chiusura indagini per Bassolino, Catenacci e Di Gennaro

Immagine
La Procura della Repubblica di Napoli ha inviato 41 avvisi di chiusura indagini ad altrettanti ex amministratori e dirigenti pubblici che hanno gestito lo smaltimento dei rifiuti in Campania. Di solito l’avviso prelude una richiesta di rinvio a giudizio. L’inchiesta ha preso in considerazione un lungo arco di tempo dal 2006 al 2011. Reati ipotizzati: associazione per delinquere, falsi e reati ambientali.

La Borsa di Milano chiude in calo. Spread a 507 punti

Immagine
La Borsa di Milano chiude in calo. A Piazza Affari l’indice Ftse Mib ha perso lo 0,99% a 14.924 punti, mentre il Ftse All Share è arretrato dello 0,85% a quota 15.675. Pesanti i titoli bancari. Parigi torna sulla parità e chiude a +0,03%. Francoforte avanza dello 0,18%. Madrid cede lo 0,15%. Londra era chiusa per festività.

L’antitrust sanziona Apple

Immagine
L’Antitrust ha sanzionato il gruppo Apple con una multa di 900 mila euro. La casa della “mela” ha usato pratiche commerciale scorrette ai danni dei consumatori. A carico delle società del gruppo operanti in Italia, l’istruttoria ha provato sia la non piena applicazione ai consumatori della garanzia legale biennale a carico del venditore, sia le informazioni poco chiare sugli ambiti di copertura dei servizi di assistenza aggiuntiva a pagamento per i clienti.

Il 23 febbraio 2012 esce l’iPad 3?

Immagine
Apple continua a crescere a ritmi incredibili. Nell’ultimo anno sono stati venduti nel mondo più di 72 milioni di iPhone, 32 milioni di iPad e 42 milioni di iPod. I prodotti della “mela” vendono nonostante abbiano un prezzo di mercato superiore ai pari livello delle altre marche. E’ inutile girarci intorno. Il compianto Steve Jobs è riuscito a creare una sorte di “moda” tecnologica.

Minzolini fa ricorso contro la Rai

Immagine
Augusto Minzolini non ha accettato la decisione del Cda della Rai. Il giornalista rivuole la poltrona da direttore del Tg1. Per questo motivo ha dato mandato ai suoi legali, Nicola Petracca e Federico Tedeschini, per un ricorso d’urgenza contro la decisione della Rai.

Codacons: Il peggior Natale degli ultimi dieci anni

Immagine
Passato il Natale il Codacons fa il punto sulle spese delle famiglie relative alla festività. Ogni italiano ha speso mediamente 48 euro in meno rispetto agli anni precedenti. L’associazione non ha dubbi: E’ il peggior Natale degli ultimi dieci anni.

Coldiretti: A Natale si è speso il 18% in meno. Mezzo miliardo di avanzi di cibo

Immagine
Oggi(26 dicembre) una prima parte del “clima” Natalizio terminerà con la festa di Santo Stefano. Restano ancora il Capodanno e l’Epifania, poi si ritornerà alla vita di tutti i giorni. Coldiretti ha fatto un resoconto sulle “spese” gastronomiche.

E’ morto Giorgio Bocca. Negli ultimi anni si era fatto notare per gli attacchi a Napoli e al Mezzogiorno

Immagine
E’ morto oggi pomeriggio nella sua casa di Milano, dopo una breve malattia, Giorgio Bocca. Lo rende noto la casa editrice Feltrinelli. Lo scrittore e giornalista era nato a Cuneo il 28 agosto 1920.

Papa: Natale non sia la festa dei consumi

Immagine
Nell’annunciare la nascita di Gesù, il Papa ha rivolto il pensiero ai popoli sofferenti per carestie e conflitti. Benedetto XVI ha invocato il “soccorso divino” per le popolazioni del Corno d’Africa che soffrono per la fame, “conforto”, per quelle di Tailandia, Filippine, colpite dalle recenti inondazioni.

Wall Street Journal: Le banche si preparano al post euro

Immagine
I nostalgici della Lira potrebbero essere contenti. Il “Wall Street Journal” scrive che almeno due banche di livello mondiale hanno preso delle misure per tornare a effettuare transazioni nelle vecchie valute europee come Lira, Dracma e Scudo. Il quotidiano cita fonti ben informate. Secondo il giornale, si starebbero valutando le conseguenze dell’uscita dalla zona euro di uno o più paesi.

Google fa gli auguri con un doodle musicale

Immagine
Oggi(24 dicembre) la maggior parte delle persone si sta preparando per il gran cenone. Le città sono nel caos. I ritardatari affollano i centri cittadini in cerca di qualche regalo. La tradizione natalizia continua.

Un italiano su tre chiede un prestito per le spese legate al Natale

Immagine
Questa sera(24 dicembre) la maggior parte degli italiani si sgozzerà a tavola in attesa della nascita del Bambino Gesù. Alcune famiglie mettono sotto l’albero i regali. In alcuni casi questi doni vengono riciclati o venduti su eBay. Questa “moda” fa venire a galla un’altra scabrosa verità della nostra società.

La Borsa di Milano chiude in leggero rialzo. Spread a 502 punti

Immagine
La Borsa di Milano chiude la settimana in leggero rialzo. A Piazza Affari l’indice Ftse Mib ha guadagnato lo 0,31% a 15.073 punti, mentre il Ftse All Share è salito dello 0,42% a quota 15.809. Chiudono in positivo anche Londra(+1%), Parigi(+0,99%) e Francoforte(+0,46%).

Il 27° anniversario della strage di Natale

Immagine
Il 23 dicembre del 1984 l’Italia fu segnata dall’attentato al treno Rapido 904. Il convoglio partì alle ore 12.55 dal binario 11 della stazione centrale di Napoli. Il treno, stracolmo di gente che si spostava per le festività natalizie, era diretto a Milano.

Il Censimento è alle battute finali nei comuni con meno di 20 mila abitanti

Immagine
Il 19 dicembre 2011 l’Istat ha diramato un comunicato sul 15° Censimento della popolazione e delle abitazioni. Il 31 dicembre 2011 terminerà la raccolta nei comuni con meno di 20 mila abitanti. Rispondere al censimento è obbligatorio per legge. Chi non lo fa rischia una multa dai 200 ai 2 mila euro.

Istat: Crolla la fiducia dei consumatori italiani

Immagine
Crolla la fiducia dei consumatori italiani. A dicembre l’indice di fiducia scende da 96,1 a 91,6. Lo rileva l’Istat, precisando che si tratta del livello più basso dal 1996.

FS garantisce la ricollocazione degli 800 lavoratori licenziati. Sarà vero?

Immagine
Ieri(22 dicembre), il programma “Servizio Pubblico ha parlato nuovamente degli 800 lavoratori di “Servirail Italia” e “Wagon Lits”, risultati in esubero a seguito di rimodulazione del servizio notte Trenitalia.

Berlusconi: Votato male minore

Immagine
Oggi(22 dicembre), Silvio Berlusconi è andato in tribunale per l’udienza del processo Mills. L’ex premier ha rilasciato alcune dichiarazioni al termine dell’udienza. Berlusconi ha detto “Il PDL ha votato la fiducia alla manovra del governo perché era il male minore. Su molte parti non eravamo d’accordo ma lo abbiamo fatto perché in questo momento una caduta del governo sarebbe stata drammatica per il paese”.

I coniugi Mastella rinviati a giudizio

Immagine
Tra tre giorni sarà Natale. Alcune persone saranno di buon umore, altre un po’ meno. Quasi certamente i coniugi Mastella non passeranno una vigilia all’insegna del sorriso. Oggi(22 dicembre) Clemente Mastella e Sandra Lonardo hanno ricevuto una sgradita sorpresa: il rinvio a giudizio.

La Borsa di Milano chiude in rialzo. Spread a 497 punti

Immagine
La Borsa di Milano chiude in rialzo. A Piazza Affari l’indice Ftse Mib ha guadagnato l’1,40% a 15.027 punti, mentre il Ftse All Share è salito dello 1,35% a quota 15.743. Il mercato risente del grande successo dell’asta BCE di ieri a 3 anni e ad un tasso pari all’1%, dove sono stati collocati quasi 500 miliardi di euro alle banche UE.

Napoli: Inaugurato asse perimetrale di Scampia

Immagine
Dopo tanti anni è stata finalmente completata l’asse perimetrale che collega Capodichino a Scampia. La storia infinita di questa strada è stata narrata anche dal programma “Report”. Il 19 maggio 2011 era stata inaugurata la rampa che porta da Capodichino a Scampia.

Il Senato dà il via libera. La manovra è legge

Immagine
Al Senato passa la fiducia sulla manovra economica del governo. Il decreto “salva Italia”, in un clima di grande tensione, è approvato a larga maggioranza. I SI sono 257 e i NO 41. Nessun astenuto.

Supervirus dell’aviaria. Gli Stati Uniti chiedono di non pubblicare i dettagli

Immagine
Per la prima volta alla comunità scientifica viene chiesto da un ente governativo americano di non rendere noti i risultati di una ricerca sulla trasformazione del virus H5N1 dell’aviaria in un altro fortemente virulento e letale per l’uomo. “Lo riporta il New York Times”. Non si tratta di censura, precisa l’Ente Usa, ma se i terroristi ne venissero a conoscenza, potrebbero usare il virus come un’arma letale.

I leghisti trasformano il Senato in uno stadio

Immagine
Oggi(22 dicembre) alle 15 ci sarà il via libera del Senato alla manovra economica. Lo ha stabilito la conferenza dei capigruppo fissando la discussione generale sulla fiducia per le 9. Intorno alle 12.30 interverrà il premier, Mario Monti. La discussione generale inizierà intorno alle 13 con diretta TV.

La Giunta del Senato salva i senatori-sindaci

Immagine
La settimana scorsa la Giunta per le elezioni della Camera ha dichiarato incompatibile la carica di deputato con quella di sindaco di Comune oltre i 20 mila abitanti. Sembrava una formalità anche il passaggio al Senato. Invece, oggi(21 dicembre) è arrivato il colpo di scena.

La Borsa di Milano chiude in calo. Spread a 485 punti

Immagine
La Borsa di Milano chiude in calo. A Piazza Affari l’indice Ftse Mib ha perso lo 0,97% a 14.819 punti, mentre il Ftse All Share è sceso dello 0,88% a quota 15.533. Chiudono in calo anche Francoforte(-0,95%), Londra(-0,55%) e Parigi(-0,82%).

Montezemolo annuncia l’ingresso in politica

Immagine
Luca Cordero di Montezemolo fa sul serio. Oggi(21 dicembre), il dirigente d’azienda ha pubblicato una lettera sul sito “Italiafutura”. Montezemolo annuncia che scende in campo. Dopo Silvio Berlusconi, avremo un altro politico con tanti conflitti di interessi.

Liberata la petroliera Savina Caylyn

Immagine
La petroliera “Savina Caylyn”, battente bandiera italiana, è stata liberata dai pirati somali. I ventidue membri dell’equipaggio, tra cui cinque italiani, hanno trascorso quasi undici mesi prigionieri dei pirati. La nave era stata sequestrata l’8 febbraio del 2011 vicino all’isola yemenita di Socotra. La notizia della liberazione è stata accolta con grande gioia a Procida, luogo di origine di diversi marinai.