Concordia: Sette nuovi indagati. Ritrovati 8 corpi

Costa ConcordiaNuovi avvisi di garanzia per il naufragio della Costa Concordia. La Procura di Grosseto ha iscritto nel registro degli indagati altre 7 persone Si tratterebbe di 4 ufficiali che erano in plancia e di tre funzionari della Costa. I reati contestati: omicidio colposo, naufragio e omessa comunicazione alle autorità marittime. Finora, nel fascicolo d’inchiesta erano iscritti solo il comandante Francesco Schettino e il suo vice in plancia, Ciro Ambrosio.

Salgono a 8 i corpi avvistati oggi nel ponte 4 della Costa Concordia. Tre di loro sono stati recuperati: si tratta di un uomo, una donna e una bambina. Questa è sicuramente la piccola Dayana Arlotti, 5 anni, di Rimini, che si trovava in crociera con il padre. La mamma della piccola sta raggiungendo l’ospedale Misericordia di Grosseto dove sono state portate le salme. Con lei l’attuale compagno e il proprio legale. I ritrovamenti odierni fanno salire a 25 il bilancio delle vittime, mentre scendono a 7 i dispersi. Sospeso il recupero dei corpi per il maltempo.

Commenti

I post più letti negli ultimi sette giorni

CheBanca! non funziona

CheBanca! con problemi tecnici

Il parcheggio abbandonato dal Comune di Napoli

Legambiente: 148 eventi estremi nel 2018

Tari costa in media 300 euro

L’amministrazione del degrado di De Magistris