Eurostat: In Italia stipendi tra più bassi dell’UE

Busta pagaNel 2009 un dipendente di un’azienda italiana di almeno 10 persone(prese in considerazione quelle di industria, costruzioni, commercio e servizi) ha guadagnato in media 23.406 euro lordi, la metà di un collega del Lussemburgo(48.914 euro), dell’Olanda(44.412) o della Germania(41.100 euro). E’ quanto emerge dal rapporto Eurostat “Labour Market Statistics”.

L’Italia si piazza al dodicesimo posto tra i paesi di Eurolandia. Guadagnano meno degli italiani solo portoghesi(17.129 euro), sloveni(16.282), maltesi(16.158) e slovacchi(10.387 euro). Dal 2005 al 2009 la crescita delle retribuzioni è stata del 3,3% in Italia, molto distante dal +29,4% della Spagna e dal +22% del Portogallo. E anche i paesi che partivano da livelli già alti hanno messo a segno rialzi rilevanti: Lussemburgo(+16,1%), Olanda(+14,7%), Belgio(+11,0%) e Francia(+10,0%) e Germania(+6,2%).

Commenti

I post più letti negli ultimi sette giorni

L’amministrazione del degrado di De Magistris

Regione Campania non approva convenzione. Navigator senza lavoro

Cgia: Consumi famiglie tagliati di 21,5 miliardi

Il caso ex Ilva di Taranto

Tariffe votive anno 2019 Comune di Napoli

La caduta del muro di Berlino