Marcegaglia: L’articolo 18 protegge i ladri

Camusso e MarcegagliaNon c’è pace per i poveri lavoratori. Dopo essere stati definiti fannulloni e sfigati ora esce fuori che sono pure degli assenteisti cronici. La questione è sempre la stessa: l’articolo 18. Questa volta è stata Emma Marcegaglia a scatenare il putiferio. Il presidente di Confindustria ha fatto alcune dichiarazioni durante il convegno di Federmeccanica.

La Marcegaglia ha dichiarato “Vorremmo avere un sindacato che non protegge assenteisti cronici, ladri e quelli che non fanno il loro lavoro. Noi abbiamo detto che l’art.18 deve rimanere per atti discriminatori ma vogliamo poter licenziare quelli che non fanno il loro lavoro”. La prima domanda che sorge spontanea è: la signora Marcegaglia considera “assenteisti cronici” pure quelli che si sono beccati una malattia sul luogo di lavoro? E poi. Il leader di Confindustria cosa intende per chi non fa il proprio lavoro? Mette nel “cerchio” pure quelli che si rifiutano di fare straordinari?

Come prevedibile, queste dichiarazioni allucinanti hanno scatenato una reazioni dei sindacati. Su Twitter la Cgil ha scritto “Dire, come fa Marcegaglia, di volere un sindacato che non protegge assenteisti cronici, ladri e chi non fa il proprio lavoro è davvero troppo. Sono ''affermazioni non vere che offendono il ruolo del sindacato confederale. Le smentisca”. Più duro Antonio Di Pietro. Il leader dell’IDV ha detto “La Marcegaglia commette un gravissimo errore di valutazione. Se vuole cercare i ladri cominci a guardare in casa. Mi riferisco a quegli imprenditori che hanno avuto parte importante nella realizzazione di quella tangentopoli scoperta da manipulite. Ritengo ingiusto ed offensivo quanto detto dalla Marcegaglia sui sindacati che coprono i ladri”.

Commenti

I post più letti negli ultimi sette giorni

L’amministrazione del degrado di De Magistris

Regione Campania non approva convenzione. Navigator senza lavoro

Cgia: Consumi famiglie tagliati di 21,5 miliardi

Il caso ex Ilva di Taranto

Tariffe votive anno 2019 Comune di Napoli

La caduta del muro di Berlino