Napoli: I vigili urbani fanno irruzione in un campo Rom

Maxi operazione della polizia municipale nell'ex parco della Marinella. Sequestrati capi di abbigliamento e utensili recuperati dai cassonetti e più di 500 carrozzine utilizzate per rivenderli in strada.

Campo Rom nell'ex parco MarinellaQuesta mattina(20 febbraio) la polizia municipale ha effettuato una maxi operazione in un campo Rom situato nell’ex parco della Marinella. I vigili urbani di Napoli hanno sequestrato capi di abbigliamento e utensili recuperati dai cassonetti e più di 500 carrozzine utilizzate per rivenderli in strada. Trovate anche auto rubate e veicoli senza assicurazione.

Gli agenti hanno definito “impressionanti” le condizioni igieniche delle baracche, infestate da topi. L’ex parco della Marinella è diventato una discarica a cielo aperto, dove i cumuli di rifiuti, a tratti, sono perfino più alti della baracche stesse. Il blitz rientra in un’operazione tesa ad inibire l’immissione sulle strade della città di capi di abbigliamento e oggetti vari prelevati dalla monnezza. A questo punto mi aspetto un’irruzione degli agenti anche nel campo Rom abusivo di Scampia. Altro che topi e capi di abbigliamento, in quel luogo troveranno un inceneritore abusivo dove viene bruciato di tutto(compreso rifiuti tossici). Caro De Magistris, non facciamo gli “show mediatici” solo nel centro di Napoli. Nella città c’è anche una periferia.

Commenti

I post più letti negli ultimi sette giorni

Bollo auto abolito con lo spread?

Flat tax con aliquota al 15% fino a 55 mila euro

Comune di Napoli regala stadio San Paolo a De Laurentiis

Il cantiere di piazza Garibaldi

Perché si usa Facebook?

A settembre emergenza rifiuti in Campania