I politici non conoscono gli esodati

Alcuni politici non sanno chi sono gli esodati.

Antonio RazziLa questione esodati è uno degli effetti collaterali della riforma delle pensione fatta da quel “genio” di Elsa Fornero. Di questa nuova “categoria” fanno parte almeno 350 mila persone. Gli inviati del Tg3 e de “Il Fatto Quotidiano” sono andati a sentire che sensibilità c’è tra i parlamentari rispetto a questa emergenza. Salvo alcune rarissime eccezioni, ne è uscito fuori un quadro desolante.

Il primo video riguarda il servizio del Tg3 di Danilo Scarrone, mentre il secondo quello del giornale “Il Fatto Quotidiano”. Vi avverto che questi due video sono sconsigliati ai deboli di cuore e a chi perde facilmente la pazienza. Sembra quasi una candid camera. Il primo intervistato è Antonio Razzi(IR). Il “responsabile” dice “Non ho capito la parola”. Il cronista ribatte “Non è inglese, è italiano”. Fa peggio Mario Pepe(Gruppo Misto). Il politicante afferma “Ci sono un sacco di parole strane. Dovremmo metterci a studiare prima di poter decidere”. Paolo Sisto(PDL) dichiara “Gli esodati sembra qualcosa più vicino all’uovo sodo che a un concetto vero”. Gianni Vernetti(API) chiede “Esodati nel senso di esonerati?”.

Commenti

I post più letti negli ultimi sette giorni

CheBanca! non funziona

Il parcheggio abbandonato dal Comune di Napoli

CheBanca! con problemi tecnici

L’amministrazione del degrado di De Magistris

Inps: 3,3 milioni di lavoratori pubblici nel 2018

La caduta del muro di Berlino